Come Installare un preset su Lightroom mobile e desktop

Complimenti! Hai acquistato i tuoi primi preset? Ottima idea, perché sei sulla strada buona per migliorare i risultati delle tue foto e apprendere le basi del photoediting! Ora però ti starai chiedendo “come installare un preset su Lightroom mobile e desktop?“.

Be’, non preoccuparti oltre perché abbiamo la risposta per te: se hai acquistato i nostri preset fotografici o altri preset di terze parti, allora puoi seguire questa comoda guida per installarli direttamente sul tuo Lightroom mobile o sulla versione Desktop.

I preset su Lightroom si chiamano “Predefiniti” in Italiano, quindi è questo che dovresti cercare di fare: aggiungere nuovi predefiniti al tuo Lightroom mobile.

Vedremo il sistema per importare preset Lightroom mobile senza dover passare per il computer e quindi utilizzando direttamente il cellulare con l’app gratuita di Adobe, sia su iPhone che su Android.

Prima di iniziare, assicurati di avere una buona connessione a internet (meglio WiFi se hai dati limitati) e spazio sul dispositivo.

Introduzione: cosa sono i preset e cosa devi sapere prima di installarli

preset viaggiosoloandata

Prima di addentrarci nelle modalità per aggiungere nuovi preset su Lightroom, vediamo velocemente di capire cosa sono (qui un articolo per approfondire cosa sono i preset).

I preset Lightroom, o Predefiniti, sono dei file digitali contenenti una serie di modifiche preimpostate a parametri dell’immagine, quali luci, ombre, colori, etc.

Il risultato è simile ai filtri che trovi nelle app di editing delle immagini e su Instagram per creare un profilo omogeneo, ma la sostanza è che i preset sono molto più potenti e personalizzabili, perché non vanno semplicemente a “coprire” la foto ma ad alterarne le caratteristiche originali (specialmente se lavori su un file RAW).

Creare preset su Lightroom è facilissimo: una volta apportate determinate modifiche a una foto, basta salvare su Lightroom il risultato sotto forma di preset – il problema è che se lo fai senza cognizione di causa non avrai un risultato replicabile, mentre con i preset Lightroom di fotografi e photoeditor esperti saprai di avere tra le mani un set di modifiche adatte a determinate tipologie di immagini.

banner corso lightroom master

I preset poi vengono di solito raccolti in collezioni tematiche e compressi (ecco il significato del formato .rar o .zip). Per aprirli e utilizzarli, quindi, avrai bisogno di un programma per decomprimere cartelle compresse: su computer solitamente sono pre-impostati, mentre da mobile ti consiglio di scaricare qualche app adatta allo scopo.

Ma quali preset Lightroom mobile scegliere?

Con l’aiuto dei cosiddetti predefiniti, o preset, sarai veramente pronto a iniziare a modificare le tue foto e a dargli un tocco molto più professionale: perché la verità è che non basta fare belle foto, bisogna anche saperle post-produrre.

Attenzione però: i preset non sono tutti uguali, e in ogni caso non sono la panacea di tutti i mali.

Oggi saper fare un photo editing perfetto è quasi tanto importante quanto la tecnica fotografica, e i preset saranno quindi solo il punto di inizio nel tuo viaggio nell’editing fotografico….da lì potrai iniziare a prendere confidenza con gli strumenti professionali come Lightroom.

Per aiutarti abbiamo deciso di creare i migliori preset per Lightroom mobile, dei predefiniti che si adattassero alla tua foto, e non il contrario: i preset di Viaggio Solo Andata!

Non solo 15 pacchetti diversi specifici per le diverse fotografie possibili, dal cielo notturno al sole tropicale, dall’effetto cinematic a quello tipico di National Geographic. Per ciascuna tipologia, abbiamo creato 9 diverse varianti del preset che si adattino a tutte le condizioni di esposizione e luce.

Inoltre abbiamo anche registrato video dedicati all’utilizzo dei preset e all’editing ottimale delle foto, creando delle vere e proprie istruzioni per l’uso dei nostri preset.

scarica i preset vsa

Tutto fatto? Hai acquistato i tuoi preset e sei pronto a capire come installarli?

Come installare preset Lightroom? Dipende dal dispositivo

Il processo per installare i preset su Lightroom è piuttosto semplice ma cambia a seconda del dispositivo che si possiede:

  • Installare i preset Lightroom su iPhone: ciò di cui avrai bisogno è l’app mobile di Lightroom, scaricabile in modo totalmente gratuito dall’App Store, un’app per decomprimere i file compressi come Unzip, e ovviamente i tuoi nuovissimi preset appena scaricati!
  •  Installare i preset su Lightroom per Android: se hai uno smartphone Android la procedura sarà simile: puoi scaricare l’app Lightroom dal Google Store qui e non avrai nemmeno bisogno di un’app per decomprimerli
  • Infine installare i preset su Lightroom per desktop è forse la cosa più semplice di tutte, ma è anche l’unica a pagamento: Lightroom è un programma venduto da Adobe in abbonamento e per avere accesso a tutte le sue funzioni aggiornate dovrai acquistarlo da qui.
    • Se possiedi qualche vecchia versione di Lightroom scaricata dal web, potresti aver bisogno di dei file particolari perché non sarà in grado di leggere il formato utilizzato in quelle nuove. La buona notizia è che acquistando il nostro VSA Magic Preset Pack avrai accesso anche ai file di preset per le vecchie versioni di Lightroom!

Bene, ora che sai tutto vediamo come installare i preset passo-passo in tutti e 3 i dispositivi – utilizzeremo come esempio l’installazione dei nostri preset, quelli prodotti da altri potrebbero variare leggermente ma la procedura dovrebbe essere simile.

Ricorda che acquistando il VSA Magic preset pack avrai anche accesso a video esplicativi con le istruzioni per installare i preset e utilizzarli su desktop, smartphone Android e Apple, e all’assistenza via email in caso di problemi.

[APPLE] Importare preset Lightroom su iPhone: guida passo passo

installare preset su iphone

Partiamo con l’installare i preset Lightroom iPhone in maniera del tutto manuale e senza l’uso del PC: per farlo ci servirà scaricare un’app per decomprimere i file.

Step 1: apri la mail per scaricare i file

A questo punto sei pronto per scaricare i file direttamente sul cellulare, clicca sul link che ti è arrivato con la mail e naviga fino alla cartella dove ci sono i preset per iOS e scarica il preset che desideri; se hai scaricato i nostri, sono circa 15 preset:

Step 2. Scarica i file sul tuo iPhone

Dovrai scaricare i nostri preset uno alla volta, dato che in ogni cartella ne sono contenuti 9 come visto sopra.

Attendi che vengano scaricati, per vedere quanto manca, clicca sull’icona in alto a destra:

Assicurati che il caricamento della barra arrivi al termine, potrebbe volerci fino a qualche minuto; per questa fase è consigliabile utilizzare un Wi-Fi o una connessione veloce.

Una volta scaricato clicca sulla lente di ingrandimento, o recati nell’app File -> Download per trovarli tutti:

A termine del caricamento dovresti avere una schermata come quella sopra, a quel punto ti basta cliccare sul file appena scaricato per aprire la cartella che contiene i preset:

Se necessario a questo punto puoi utilizzare l’app dedicata per decomprimere i file.

A questo punto sei pronto per importare i preset su Lightroom Mobile.

Step 3. Importa i preset su Lightroom mobile con Apple

Ottimo, a questo punto non rimane altro che importare il preset su Lightroom mobile in pochi semplici passi.

Una volta che avrai premuto sulla cartella come indicato nella foto sopra, ti si aprirà una schermata che contiene tutti i preset della stessa tipologia (le 9 varianti di esposizione):

A questo punto ti basta clicca su un prest che ti si aprirà a tutto schermo, a quel punto clicca sul pulsante importa in basso a sinistra:

“open in” e poi seleziona “copia su Lightroom”:

Attendi brevemente il caricamento fino a quando la foto non sarà copiata su Lightroom:

Una volta che l’immagine sarà importata, clicca sui tre puntini in alto a destra; a quel punto seleziona la voce “Crea predefinito” e verrai portato sulla schermata per salvare il preset.

Nota: se non riesci ad importare l’immagine è perché probabilmente non hai abbastanza spazio sul dispositivo; assicurati di avere abbastanza spazio sul dispositivo prima di importare l’immagine.

Step 4. Crea i predefiniti nel tuo Lightroom

Una volta cliccato sul pulsate “Crea Predefinito” ti troverai di fronte alla seguente schermata:

In questa fase non devi fare altro che inserire il nome del preset e poi cliccare sulla spunta in alto a destra, ed ecco che il preset è salvato.

Ora non ti resta che eseguire questa operazione per tutte le foto dentro la cartella DNG ed ecco che avrai importato i preset su Lightroom mobile di iPhone.

[ANDROID] Come installare preset Lightroom su Android

preset su android

Se non hai un cellulare Apple, allora quasi sicuramente è Android!

Ci sono molti modelli differenti di questo sistema operativo, a seconda della casa produttrice dello smartphone (Samsung, Google, Huawei, Oppo, etc) quindi è più difficile creare una guida a come installare i preset su Android che sia valida per tutti, ma questa sotto dovrebbe darti delle linee guida utili in ogni situazione.

Step 1. Scarichiamo i preset sullo smartphone Android

Innanzitutto scarichiamo i preset sul cellulare Android.

Clicchiamo sul Link allegato alla all’email che ti abbiamo inviato, come in questo esempio.

Clicca sui tre puntini sotto il file

Clicca su esporta

Salva nel device

Poi non ti resta che confermare il nome

Ora ripeti l’operazione per tutti i preset.

Step 2. Caricare i preset su Lightroom

Dopo aver scaricato i preset sul nostro cellulare, non ci resta che fare qualche piccolo passaggio che ora ti illustrerò:

1-Apri una foto dalla Libreria di Lightroom Mobile e scorri verso destra le funzioni che trovi in fondo alla foto fino ad arrivare a preset (Predefiniti).

2- Una volta cliccato su presets (Predefiniti), clicca sui 3 puntini laterali

3- Clicca su Import Presets (Importa predefiniti)

4- Qui vedrai i file più recenti, assicurati di NON aver cliccato sulle cartelle specifiche (Immagini, documenti, Audio ecc) – se comunque non ti appaiono i file, basta cercare sulla lente di ingrandimento la parola “Zip” e ti compariranno tutti i preset appena scaricati in quel formato.

5-ora se vai a vedere l’elenco dei preset (Predefiniti), avrai tutti quelli appena scaricati. Ti basterà cliccare sopra al nome per vedere le 9 varianti, utili per adattare il preset alle diverse condizioni di luce.

 

Installare i preset Lightroom: risoluzione di problemi e consigli

Un’ultima cosa: se non riesci a vedere i preset appena scaricati, sempre nel menu dove abbiamo trovato l’impostazione import presets, assicuriamoci di aver la spunta sull’ultima icona, altrimenti non si vedranno tutti.

Se non vogliamo avere troppa confusione tra i nostri presets, sempre sulla stessa schermata, possiamo cliccare su Manage Presets (Gestisci predefiniti) e disattivare i preset presenti già nel sistema.

 

[PC] Come Installare un Preset Su Lightroom Mobile tramite l’app desktop Lightroom

Se abbiamo l’applicazione Adobe Lightroom nella versione desktop (da non confondere con Adobe Lightroom Classic) possiamo caricare i preset su di esso anche attraverso il computer.

Poiché Adobe Lightroom lavora nel Cloud, ci basterà installare i presets qui per averli disponibili su tutti i nostri dispositivi attraverso l’app mobile.

Mi spiego meglio:

Cos’è Lightroom per desktop e come utilizzarlo per i preset

Esistono 2 Lightroom per desktop, uno si chiama “Lightroom classic” ed è quello standard, l’altro è solo “Lightroom” ed è basato sul cloud. Per capire quale è quale sappi che hanno le icone diverse, una LRC e l’altra LR.

Se non riesci a caricare i Preset direttamente sul telefono, prova facendolo su LR da desktop: essendo esso basato sul cloud, poi ti troverai i preset importati anche sul cellulare, nell’app Lightroom Mobile appunto.

La versione desktop è a pagamento ma dovrebbe avere un periodo di prova gratuitp, nel quale la puoi utilizzare per sincronizzare e caricare i preset. I preset sincronizzati poi ti rimangono anche su LR mobile anche dopo i 30 giorni, perché quest’ultima (l’app Mobile) è gratis e illimitata.

 

Caricarle i preset sull’app Adobe Lightroom per desktop è un gioco da ragazzi, ti faccio vedere come si fa.

Dopo ovviamente aver scaricato i preset sul computer non ti resta che aprire l’applicazione Adobe Lightroom.

1- Clicchiamo sull’icona in alto a destra

2- Predefiniti (Presets)

lightroom desktop predefiniti

3- Clicchiamo sui tre pallini

4- Importa predefiniti

importa predefiniti lightroom desktop

5- Individuiamo dove sono salvati nel nostro computer, e poi li importiamo tutti.

importare preset lightroom

A questo punto troveremo tutti i nostri predefiniti. Se hai acquistato i nostri preset, non solo avrai 15 predefiniti diversi, ma all’interno troverai anche nove varianti basate sulla luce (esposizione) per adattarsi a tutte le tue foto.

La procedura è la stessa o comunque molto simile per Lightroom Classic, che è poi la soluzione con cui ti consigliamo di imparare a fare post-produzione.

Lightroom è uno dei sistemi più avanzati e completi, e con il nostro corso Lightroom Master imparerai tutto ciò che c’è da sapere per creare il TUO stile fotografico, unico e inimitabile.

Scopri Lightroom Master Ora!

lightroom master corso vsa

 

Come utilizzare i preset su Lightroom mobile?

Non preoccuparti comunque: se non hai tempo e voglia per ora di imparare a usare Lightroom per desktop e fare post-produzione professionale, potrai ottenere risultati straordinari anche solo con il tuo smartphone!

Per quanto riguarda l’utilizzo dei preset dopo averli installati su Lightroom mobile, è molto semplice e intuitivo e lo trovi illustrato nelle seguenti immagini:

lightroom mobile

Come vedi, ti basta cliccare sull’icona “Predefiniti” e poi cliccare sul preset che hai appena importato!

A questo punto il preset verrà applicato alla foto che stai lavorando (Jpeg o RAW) e vedrai in tempo reale le modifiche, scegliendo quale tra i 9 livelli di esposizione si adatta meglio all’immagine.

Poi tu potrai fare il lavoro di fino su luci, ombre e altri parametri base, semplicemente muovendo i cursori corrispondenti.

 

Bene! Come vedi è un’operazione un po’ laboriosa ma con pochi passaggi si riesce ad importare un preset su Lightroom senza problemi.

Cosa ne pensi? Facci sapere se è tutto chiaro e se questo articolo ti è stato utile!

 

Un abbraccio, 

Marco

 

Vorresti conoscere tutti i segreti della post-produzione con Lightroom? Hai provato a ritoccare le tue foto per aggiungere quel tocco fondamentale ai tuoi scatti, ma ti blocca la complessità di questo strumento? 

corso Lightroom Master

Scopri il nostro videocorso Lightroom Master e conquista tutti i trucchi per trasformare le tue foto in veri capolavori.

Scopri Lightroom Master Ora!

 

Last Updated on Luglio 9, 2022 by Ilaria Cazziol

Written By
More from Marco
Mirrorless vs Reflex nel 2022: quale è la migliore?
Le mirrorless e le reflex si stanno dando battaglia all’ultimo sangue negli...
Read More
Join the Conversation

4 Comments

  1. says: Franco

    Ho appena scaricato i vostri preset impossibile incepparsi ho seguito passo passo le vostre istruzioni e… voilà fatto! Complimenti e grazie mille. ne aprofitto per un saluto e mille Auguri di un meraviglioso 2022

Leave a comment
Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.