Partecipare all’Holi festival in India: tutto quello che devi sapere sulla festa dei colori

Holi festival

L’Holi festival è senz’altro il più pazzo e famoso festival dell’India.

Raccoglie ogni anno migliaia e migliaia di visitatori non solo da tutta l’India ma da tutto il mondo.

Ti posso assicurare che l’Holi non è per i deboli di cuore, d’altronde ci troviamo in India che già di per sé non è un posto facile.

Se ci aggiungi un festival come questo, dove ci sono sì persone che ballano, si divertono e lanciano colori, ma ci sono anche i soliti idioti che si ubriacano e si sballano, c’è il rischio di trasformare il tutto in una spiacevole esperienza.

Ma se saprai soprassedere a questo, allora l’esperienza che vivrai sarà di quelle indimenticabili!

 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

Un post condiviso da Ila&Marco➡️OneWayOnly🛫 (@viaggio.solo.andata) in data:

Io ho speso 10 giorni in solitaria affrontando il festival in tutte le sue sfumature con l’intento di portare a casa alcuni degli scatti che ho sempre sognato.

Dopo la mia esperienza ho deciso di scrivere questo articolo così da darti tutti i consigli necessari per affrontare il festival dei colori in autonomia e potertelo godere al meglio del meglio.

Prima dei consigli pratici, partiamo con le basi.

Cosa è l’Holi festival e come funziona parteciparvi in India

L’Holi è un gigantesco festival che coinvolge tutta l’India e simboleggia la rinascita come nuovi esseri pieni di vita, è una festa di gioia, nella quale ci si scorda del dolore e si ha solo voglia di ridere e divertirsi.

Prende il nome di festival dei colori perché Lord Krishna, una delle manifestazioni di Dio nella religione induista, era solito infastidire le ragazze lanciando loro colori e acqua e quindi da lì si è deciso di fare diventare sacra questa usanza.

L’Holi viene celebrato la giornata successiva alla prima luna piena di Marzo, quindi non ha mai una data precisa ma segue il calendario lunare.

Ci sono delle aree dell’India dove il festival è molto meno sentito e altre dove gira tutto intorno a questo, con manifestazioni che durano per  giorni.

In questo articolo, andremo a parlare proprio di queste aree.

Ricorda che ormai l’Holi è diventato un evento turistico, oltre che sacro, in grado di attirare tantissime persone e questo è un bene per l’economia locale ma anche un potenziale rischio: bisogna sapere bene dove andare per trovare esperienze autentiche.

La location più gettonata e caratteristica dove festeggiare l’Holi è Mathura, un piccolo paesino 70 km a sud di Delhi.

Intorno a quest’area si sviluppano gli eventi più significativi e famosi, e la giornata principale si svolge proprio nel paese di Mathura.

Eventi e location dove festeggiare l’Holi

Se hai intenzione di partecipare all’Holi festival in India, ecco quelle che sono le location dove si svolgono gli eventi più famosi e importanti, quelli assolutamente da non perdere!

Ma prima, ecco le date per i prossimi anni, così saprai sempre qual è la giornata principale nella quale festeggiare l’holi:

  • Nel 2020,  si terrà il 10 Marzo.
  • Nel 2021, si terrà il 29 Marzo.
  • Nel 2022, si terrà il 8 Marzo.
  • Nel 2023, si terrà  il 25 Marzo.

Ed eccoci al dunque: di seguito un elenco per schematizzare quali sono i passaggi fondamentali della festa e dove vengono svolti.

Evento 1: Lathmar Holi (Barsana e Nandgaon)

 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

Un post condiviso da Ila&Marco➡️OneWayOnly🛫 (@viaggio.solo.andata) in data:

Il primo evento è forse quello più caratteristico, perché vede le donne inseguire gli uomini e picchiarli con un bastone (Lathis) e per questo è chiamato Lathmar Holi.

Le città dove si svolge il  Lathmar Holi sono Barsana e Nandgaon.

Consiglio di raggiungere queste location la mattina presto in modo da riuscire a godersi i momenti nei quali si balla e si lanciano colori, prima che si riempia di persone e di conseguenza anche il semplice camminare per le strade diventi molto più difficile.

Come funziona?

Lungo le strade ci saranno queste donne a volto coperto che a turno picchieranno degli uomini che si difendono con uno scudo.

Quando andare a Barsana  o Nandgaon?

L’evento ha inizio circa 7 giorni prima dell’Holi principale a Barsana e 6 giorni prima a Nandgaon, ma le date cambiano ogni anno quindi informati bene prima di partire.

Come Arrivare a Barsana o Nandgaon?

Se sei a Delhi la soluzione migliore è quella di prendere un taxi, oppure un treno fino Mathura. Se ti trovi a Mathura, puoi prendere un taxi o un tuktuk oppure puoi prendere i mezzi pubblici ( bus)

Evento 2: Phoolon wali Holi (Vrindavan)

 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

Un post condiviso da Ila&Marco➡️OneWayOnly🛫 (@viaggio.solo.andata) in data:

Il piccolo tempio Banke Bihari, situato nel cuore di Vrindavan, diventa teatro di una delle celebrazioni più incredibili e spettacolari dell’Holi.

Infatti, in questo tempio non vengono lanciati colori ma fiori!

L’impatto visivo è molto spettacolare ed è sicuramente un evento al quale non puoi mancare!

Il tutto si svolge alle 4 di pomeriggio ed ha una durata di circa 15-20 minuti, durante i quali i fiori vengono lanciati ai devoti che si sono radunati nel tempio.

Se non sei puntuale è molto facile perdersi l’evento vista l’enorme coda di persone che si crea per entrare nel tempio, quindi ti consigliamo di essere li almeno un’oretta prima  per accedervi tra i primi.

Accorgimenti: a causa delle piccole dimensioni del tempio e dell’enorme quantità di gente che cerca di entrarci, è molto facile rimanere intrappolati tra la marea umana, rendendo questa esperienza un incubo.

Siamo in India, non aspettarti delle file ordinate e compatte, ci sarà il caos totale con persone che pressano da tutte le parti per entrare, per questo è bene essere tra i primi per evitare di trovarsi in mezzo il grosso della folla.

Le scarpe non sono ammesse essendo un tempio, per questa ragione ho visto letteralmente un mare di scarpe lungo la via di accesso: se riesci portati un piccolo zainetto dove metterle  così da averle sempre con te.

Come raggiungere Vrindavan?

Da Delhi è possibile con un taxi oppure da Mathura via tuk-tuk.

Noi tramite tuk-tuk condivisi con altre persone abbiamo speso circa 30/40 centesimi a testa di trasporto.

Evento 3: Widow’s Holi (Vrindavan)

Le vedove in India hanno sempre avuto una vita difficile. Molte volte vengono allontanate dalle loro case e sono costrette a vivere in Ashram a Varanasi o Vrindavan.

All’inizio la tradizione voleva che durante questa festa le vedove venissero vestite di bianco e non usassero i colori, ma questa tradizione da qualche hanno è cambiata, perché anche le vedove hanno deciso di usare i colori.

Purtroppo durante la mia settimana, questo evento è stato annullato e quindi non ho potuto assistere alla manifestazione che in ogni caso si svolge al Gopinath Temple di Vrindavan, intorno alle ore 12.

 

Evento 4: Holi al tempio di Banke Bihari  (Vrindavan)

 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

Un post condiviso da Marco Mignano (@ilfotoreporter_marco) in data:

Questo è il secondo grande evento che viene svolto in questo tempio.

Questa volta, anziché lanciare fiori, i santoni lanciano la classica polvere o acqua colorata.

Quando si svolge?

Questo evento ha luogo il giorno prima dell’evento principale, dalle 9 alle 12.

Al contrario dell’evento nel quale vengono lanciati i fiori, per il quale c’è poco tempo per entrare nel tempio, qui il tutto dura almeno 3 ore e quindi non c’è bisogno di correre e affrettarsi.

Nonostante questo, io consiglio di arrivare almeno 10 minuti prima dell’apertura del tempio perché nella prima ora è tutto molto più vivibile e la calca di persone è molto ridotta.

Il festival si svolge principalmente dentro il tempio, ma ti assicuro che anche lungo le strade non ci sarà modo di sfuggire ai colori.

 

Evento 5: Processione a Mathura

Dopo l’evento al tempio di Banke Bihari a Vrindavan tenutosi la mattina, si va a Mathura dove c’è una bellissima processione fatta di carri che rappresentano scenette religiose, oppure potrai trovare carri con musica locale ai quali i vogliosi di festa si accodano per ballare.

Ovviamente anche qui non mancano le occasioni per lanciarsi colori o acqua colorata.

Consiglio di essere per le strade di Mathura verso le 15 visto che la sfilata inizia intorno alle 16 circa.

Per godersela al meglio è suggerito trovare un punto rialzato lungo le vie dove passerà  la sfilata, così da poter fare foto e godersi la manifestazione con calma.

Successivamente non può mancare la classica camminata in mezzo alla folla che balle, canta e si lancia colori!

 

Halika Dahan: la sera dopo la processione per le strade ci sono altre piccole manifestazioni.

La più grande avviene la sera intorno le 10 di fronte all’holi gate, che è il cancello che segna l’ingresso nel centro storico di Mathura.

Di fronte a questo ingresso si svolge appunto l’evento principale dove viene bruciata l’effigie di Holika, andando a creare un enorme falò.

Oltre questo, suggerisco di andare a fare un giro lungo le rive del Ghat dove ci saranno tante piccole funzioni religiose.

Quando?

Un giorno prima dell’evento principale

Come raggiungere la location?

Da Delhi è possibile con un taxi oppure se la mattina sei stato all’evento a Vrindavan è consigliabile prendere uno dei tanti  tuk-tuk condivisi (spesa di circa 30 centesimi a testa)

Evento 5: manifestazione principale

 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

Un post condiviso da Marco Mignano (@ilfotoreporter_marco) in data:

L’evento principale si svolge in tutto il paese di Mathura ed inizia dalle prime luci del giorno.

Oltre le strade in festa ci si può recare al tempio Dwarkadheesh dove, come negli altri templi, si balla, si lanciano colori e si festeggia.

Consiglio di essere al tempio poco prima delle 10, che è l’orario di apertura.

Durante la giornata principale dell’Holi ti basta camminare per le vie del paese per assistere a concerti in strada, danze locali e ovviamente finire imbrattato dal classico lancio di colori.

L’evento principale devo dire che non è niente di particolare se paragonato agli eventi dei giorni precedenti.

L’atmosfera è molto amichevole e tutti sono presi dalla giornata di festa, ma dopo i caratteristici eventi passati questa è la giornata che, personalmente, mi ha entusiasmato di meno.

Holi festival, consigli pratici per la sopravvivenza: tutte le domande & risposte!

Ora che hai scoperto quali sono le location principali dove goderti l’Holi, voglio darti un po’ di consigli pratici per riuscire a goderti al meglio questo evento.

È pericoloso partecipare all’Holi festival?

L’Holi è un festival molto grande e come tutti i festival ci sono persone che alzano il gomito, che si drogano, etc etc. Detto questo bastano i normali accorgimenti e un po’ di buon senso per evitare di avere spiacevoli sorprese.

Qual è l’abbigliamento adeguato per l’Holi in India?

  • Occhiali: la cosa principale da proteggere sono gli occhi, quindi è consigliabile avere sempre con sé un paio di occhiali anche quando si entra nei templi
  • Bandana/turbante: Consiglio di coprire i capelli soprattutto se sono lunghi. Lo puoi fare con una bandana o uno scaldacollo da posizionare in testa oppure se vuoi entrare nello spirito indiano, con un turbante
  • Scaldacollo: è consigliabile  da tenere davanti alla bocca per evitare di mangiare e respirare troppo la polvere
  • Infradito: consiglio di spostarsi con infradito e non con le scarpe perché all’ingresso dei templi è obbligatorio lasciare le calzature a terra. Se hai un paio di scarpe buone la probabilità di non ritrovarle è molto alta e quindi è meglio ridurre il rischio ed usare calzature che siano molto più facili da camuffare o portare con sé
  • Zainetto:dove riporre le scarpe/infradito quando si entra in un tempio
  • Vestiti: si consiglia di vestirsi di bianco in quanto è tradizione.

Ma i colori sono pericolosi o nocivi?

I colori non sono tossici, sta di fatto che molte volte ne vendono di scarsa qualità che tendono ad irritare la pelle, per cui è sempre meglio proteggersi e prevenire.

Altre cose utili da portare durante il festival:

  • Crema idratante per viso e corpo, perché la polvere tende a seccare molto la pelle. 
  • Olio di cocco da applicare prima di essere “polverizzati” per ridurre l’assorbimento dei colori, specie sulle unghie (o avrete un bellissimo smalto semipermanente per un po’)

Altre curiosità dell’Holi

Durante il festival, lungo le strade della città ci sono dei piccoli negozi che vendono il bhang lassi. Il bhang è un estratto dalla marijuana che viene ridotto ad una specie di pasta, la quale viene aggiunta e mescolata al latte. Da questo il nome bhang lassi. 

Come prevenire furti durante gli eventi

Per evitare spiacevoli sorprese durante l’evento conviene adottare una strategia molto semplice.

Consiglio di lasciare portafoglio con carte e tutti i documenti importanti in hotel e portare con sé solo cellulare e soldi in contanti.

Il cellulare è consigliato metterlo all’interno di una custodia protettiva impermeabile con un cordino da avere sempre appeso al collo.

I soldi metterli in una tasca sicura in modo da averli sempre sotto controllo.

Come proteggere la macchina fotografica durante l’Holi festival?

Per cellulare e macchine fotografiche ci sono apposite custodie impermeabili: è caldamente consigliato usarle per evitare che la polvere penetri all’interno dei dispositivi elettronici.

La soluzione “home-made” è avvolgere accuratamente la macchina fotografica con il cellophane o sacchetti trasparenti, e fissare il tutto con tanto tanto scotch. Ovviamente meglio utilizzare un’ottica fissa, con uno zoom avresti qualche problema a far tenere il tutto.

Qual è la location migliore per godersi l’Holi festival in India?

Consiglio di fare base a Vrindavan o Mathura durante tutta la durata del festival. Queste città sono le più comode e sono anche quelle dove si svolgono la maggior parte degli eventi.

Inoltre, consiglio di trovare location centrali per evitare di dover dipendere troppo dai tuk-tuk per sposarsi.

Se l’Holi richiama così tanta gente è necessario prenotare con largo anticipo per trovare sistemazione in centro?

Sì, assolutamente almeno se si vuole avere prezzi contenuti. Il posto si trova anche all’ultimo, ma a prezzi molto più alti.

Come godersi al meglio il tempio di Banke Bihari?

Questo tempio è piccolo e sempre molto affollato, è quindi difficile goderselo al meglio.

Ma i gestori del tempio hanno capito il business che possono costruirci dietro e così hanno deciso di permettere ai turisti di accedere al balcone che sovrasta il tempio per una cifra di 500 rupie (6 euro circa), per una durata di 20 minuti.

Suggerisco di sfruttare questa occasione almeno una volta per godersi lo spettacolo dall’alto, se sei un fotografo soprattutto!

Se decidi di approfittare di questa occasione, ricorda di avere i soldi in contanti in tasca.

Cosa aspettarsi dall’Holi festival?

Le meccaniche di questa festa sono molto semplici, cammini per le strade e sarai sommerso di persone che ti tirano colori addosso oppure  bambini che come cecchini ti spareranno addosso la loro acqua colorata.

In generale le persone sono tutte abbastanza amichevoli ma visto che sei un occidentale, non pensare di riuscire a scampare a tutti quelli che ti chiederanno un selfie o semplicemente vorranno spalmarti un po di polvere colorata in faccia.

Sono una ragazza, è pericoloso partecipare all’Holi Festival in India?

 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

Un post condiviso da Marco Mignano (@ilfotoreporter_marco) in data:

Se sei una ragazza le cose si complicano leggermente in quanto dovrai avere un po’ di accorgimenti in più per goderti al meglio gli eventi.

Il problema è che essendo una donna occidentale sarai bersagliata da tutti i locali che non vedranno l’ora di spalmarti addosso i colori oppure farsi un selfie con te, e possono diventare un po’ molesti.

Per evitare problemi, se viaggi da sola, ti consiglio di affiancarti ad un locale che potrà accompagnarti durante gli eventi, o un gruppo di turisti come minimo.

E se possibile, durante gli eventi dove c’è tantissima folla, cerca di avere dietro di te una persona fidata per evitare il più possibile attenzioni indesiderate.

Detto questo è possibile tranquillamente partecipare all’evento e goderne appieno tutta la bellezza.

In generale, se sei un ragazza che viaggia in solitaria, durante questi eventi troverai parecchi turisti e quindi potrai aggregarti ad altri gruppi per evitare di rimanere da sola in balìa della folla.

Non ho mai assistito ad episodi particolarmente pericolosi se non a qualche palpata di sedere e 30 persone che sono in fila per fare una foto.

Il nostro Holi: scopri i racconti e le foto dal nostro viaggio

Abbiamo raccontato sulla nostra pagina tutti gli eventi che vedi elencati sopra.

Ovviamente il tutto corredato da foto strepitose.

Ecco tutti i vari post:

Ok, ora ti ho dato tutte le informazioni essenziali per riuscire a tirare fuori il massimo dall’Holi festival e godertelo al meglio.

Se hai altre domande o dubbi, non esitare a chiedere nei commenti e sarò felice di risponderti!

Un abbraccio,

Marco & Ilaria

Tags from the story
,
Written By
More from Marco

Visto per la Mongolia: come ottenerlo in maniera autonoma

[Aggiornato 2019] Se anche tu sei un amante del fai da te...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.