Quanto costa l’Everest Base Camp?

Quanto costa l’Everest Base Camp

Bene, anche questa avventura è finita e possiamo dire di aver anche visto il tetto del mondo. Ma ne valeva la pena? Qual era il valore di quella vista? Quanto costa l’Everest Base Camp? Alla fine, con il senno di poi,nell’annosa questione se scegliere Annapurna o Everest, abbiamo ottenuto ciò che ci aspettavamo?

 

In questo articolo vogliamo provare a dirtelo!

 

Quanto costa l’Everest Base Camp: prima di partire

La risposta alla domanda quanto costa l’Everest Base Camp comprende tanti aspetti, tra cui alcune spese precedenti al trekking in sé.

A parte il costo degli aerei per il Nepal, che è troppo variabile per inserirlo, la prima decisione che dovrai affrontare è se fare questo trekking da solo o “aiutato” da guida e porter. È una scelta totalmente tua e nessun modo è migliore dell’altro, ma per quanto riguarda la guida, noi siamo andati senza guida e ci siamo trovati molto bene, anche se dal punto di vista culturale sarebbe stato interessante (molte guide oltre a conoscere bene la cultura del luogo hanno scalato le cime più alte, quindi offrono davvero chiacchierate interessanti). Abbiamo raggiunto l’Everest Base Camp anche senza porter, portando tutto ciò di cui abbiamo bisogno, e siamo felici di averlo fatto soprattutto dopo aver visto come viaggiano carichi come bestie questi poveri sherpa. Ma è parte della loro cultura, e per quanto a noi possa sembrare terribile è un modo come un altro per portare il pane in tavola per loro, quindi non credo sia da giudicare chi ne fa uso. È più una scelta di realizzazione personale, di volercela fare da soli. E con la nostra lista di cosa portare per l’Everest Base Camp senza porter, non sarà nemmeno difficile riuscirci!

 

Ma se volessi averli, quanto costa l’Everest Base Camp con guida e porter? Dipende, ma una guida trovata in loco chiederà in media 20$ al giorno, un porter circa 10$ al giorno, e una guida-porter, ovvero un porter che sta cercando di diventare guida e che vi aiuterà con il bagagli e con qualche basico indicazione in inglese, circa 15$.

everest base camp cartello

Quanto tempo ci vuole per raggiungere l’Everest Base Camp?

Dipende tantissimo sia dal meteo che dalla tua reazione all altitudine, ma il minimo per andare e tornare su Lukla è circa 11 giorni. Per sicurezza, sempre meglio considerare 15. Noi ci abbiamo messo 16 giorni ad andare e tornare, proseguendo a piedi da Lukla a Phaphlu e prendendo una jeep per tornare a Kathmandu.

 

Che permessi servono per l’Everest Base Camp e quanto costano?

Sembra che le cose cambino molto spesso in questo Paese, quindi meglio verificare. Ma a ottobre 2017 c’è stato un aggiornamento importante!

Il TIM, ovvero il principale permesso per raggiungere l’Everest Base Camp da fare a Kathmandu prima di partire, non serve più! È stato sostituito da un permesso equamente costoso per accedere all’area di Khumbu (circa 20€) da fare direttamente all’arrivo a Lukla. Questo è un bene, perché andare personalmente all’ufficio del turismo a Kathmandu era una non richiesta passeggiata nel traffico e nello smog cittadino. Ma ovviamente nessuno è stato avvertito di questo. Per cui, chi aveva una guida che si è occupata di tutti i permessi non ha avuto problemi, mentre chi come noi ha deciso di fare da solo si è trovato inizialmente a pagare due volte. Per fortuna ci hanno restituito i soldi del TIM una volta tornati a Kathmandu, dopo un’altra non richiesta passeggiata nel traffico e nello smog.

Oltre a questo, poco prima di Namche Bazaar troverete un posto di blocco dove dovrete acquistare il permesso per il Sagarmatha National Park, ovvero il parco dell’Everest, per la modica cifra di circa 30€.

 

Ricapitolando (aggiornato a novembre 2017): il TIM non serve più per l’Everest da ottobre 2017. Al suo posto si pagano a Lukla 20€ di permesso per l’area di Khumbu. Poco dopo, altri 30€ di permesso per l’area di Sagarmatha. Entrambi i permessi si fanno direttamente lungo il trekking.

 

Se vorrete volare a Lukla, dovrete aggiungere a questi costi circa 160€ di volo a persona A TRATTA. Potete comprare il volo direttamente in Nepal, i prezzi sono fissi quindi non c’è risparmio a prenotare prima. Potete chiedere direttamente al vostro hotel di farlo. Se siete disposti a camminare 3 giorni in più, potete risparmiare molto andando a Phaphlu, con una jeep che vi costerà circa 15€ a persona tratta. A nostro parere, la scelta più gettonata da molti, ovvero fare 6 giorni in più di trekking prendendo un autobus fino a Jiri, non è un risparmio sostanziale: sebbene il bus costi solo 5€, fare 6 giorni in più di trekking finirà per costare almeno 60€ a persona. E 6 giorni in più di trekking possono davvero essere devastanti!

 

Infine, c’è da considerare il costo dell’attrezzatura. Se puoi, meglio arrivare direttamente con tutto il materiale: è vero che i prezzi in Nepal sono più bassi, ma pagare 10€ una maglia da trekking con la scritta North Face inequivocabilmente cucita a mano da un nepalese non è un grande affare.

trekking Everest base camp

Quanto costa l’Everest Base Camp: durante il trekking

I prezzi si alzeranno tanto di più quanto più andrai in alto (anche se come vedremo questo non è del tutto vero). Il costo indicativo per persona a giornata è di 15€ tutto incluso, ma sarà più vicino ai 10€ in basso e più vicino ai 20€ in alto.

 

Sotto Lukla, non spenderai più di 10€. Solitamente si pagano circa 200/300 rupie (meno di 2€) per la stanza, e circa 700 per il cibo. Il dhal bat, ovvero riso e lenticchie con curry, costa solitamente 500 rupie ed è all-you-can-eat, quindi è un’ottima scelta per riempirti!

 

Sopra Lukla è un’altra storia. Il cibo costa talmente tanto che spesso si riesce a ottenere di non pagare la stanza con la promessa di mangiare tutto lì (altrimenti, almeno in pasto principale si aspettano che venga consumato dove si dorme).

 

Un piatto di dhal bat poi arrivare a costare 800 rupie, e una bottiglia d’acqua anche 400 (bevi quella del rubinetto che è buonissima, e se non ti fidi usa le pastiglie disinfettanti o un filtro).

 

Il Wi-Fi costa 600 rupie per 200mb validi nella maggior parte dei lodge sul percorso. Occhio a comprare una scheda alla fine del trekking: probabilmente non appena ti connetterai avrai talmente tante notifiche arretrate da scaricare che finirai i 200mb prima ancora di riuscire a mandare un messaggio su Whatsapp!

 

Ricaricare i device tecnologici costa da 200 a 400 rupie per un’ora (alcuni lo considerano un costo orario, altri per device, altri addirittura entrambe le cose!).

 

Fare una doccia calda (dove possibile) costerà minimo 200 rupie, ma può arrivare a 500. Non esistono phon, solo la stufa. Alla fine, anche solo per il freddo terribile che sentiresti dopo la doccia, non ti laverai mai sopra Namche Bazaar, quindi porta una bella scorta di salviette.

 

Insomma, a parte l’aria (che manca ugualmente! Ahah 😉 ) ha tutto un costo notevole quassù!

costo trekking Everest Base camp

Ma sulla base della nostra esperienza, quanto costa l’Everest Base Camp in totale?

Bene, ma quindi in 16 giorni di trekking, quanto abbiamo speso? Ecco il dettaglio dei costi per persona:

– 20€ permesso Khumbu Area (non più TIM)
– 30€ permesso Sagarmatha National park
-170€ volo per Lukla
– 14€ jeep da Phaphlu
– 250€ per spese quotidiane per 15 giorni
Totale: 500€ a testa circa è il costo dell’Everest Base Camp

 

Cosa rientra nei 250€ di spese quotidiane? Tutto il resto. Camera, tre pasti al giorno, tè durante il pomeriggio, qualche occasionale ricarica dei device e doccia.

 

Qualche informazione in più:

  • a Dingboche per due giorni abbiamo soggiornato nel bellissimo Stupa Lodge, praticamente tutto per noi e con bagno in camera
  • a Lobuche si pagano 500 rupie di default per ogni alloggio possibile, prima di entrare nel paese c’è un piccolo posto di blocco dall’aria mafiosa, ma abbiamo visto anche le guide pagare qui quindi è inevitabile
  • a Thukla è dove abbiamo speso di più, un esorbitante costo di 2350 rupie a persona! Non fermatevi qui se non strettamente necessario.

 

Tutti i soldi vanno prelevati prima, ma non esagerare – cambiare i soldi nuovamente è davvero poco conveniente, lo abbiamo provato sulla nostra pelle.

 

Ecco, questo è tutto ciò che volevi sapere su quanto costa l’Everest Base Camp. Non potevamo essere più dettagliati di così 🙂

 

Ma ne vale la pena? 500€ per due settimane, in un paese in cui si potrebbe spendere un quarto di quella cifra, per morire di freddo e di mal di testa a 5.000 metri, ne valgono la pena? La risposta è in questa foto, e nei nostri sorrisi dalla cima del Kala Patthar a 5.500 metri. 🙂

 

Costo EBC

Cosa ne pensi? Lo consideri tanto o poco? Sei riuscito a spendere di meno? Faccelo sapere nei commenti!

 

Un abbraccio,

Ilaria e Marco

More from Ilaria Cazziol

Come funziona la Transiberiana (tutto ciò che vorresti sapere)

E’ qualcosa di sicuramente epico e vagamente noto, ma pochi sanno effettivamente...
Read More

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *