Stampa foto online: guida pratica per risultati eccellenti

perché stampare foto è importante

L’evoluzione dell’era digitale ha certamente stravolto anche il mondo della fotografia, e in nulla è più evidente che nell’aspetto della sempre minore tendenza alla stampa delle foto.

Abbiamo assistito al tramonto della fotografia analogica per veder esplodere quella digitale, e con questa nuova alba le immagini hanno cambiato modalità di fruizione: sono passate dall’essere stampate all’essere guardate su uno schermo. Il che, se lo chiedi a noi, è un grosso peccato.

Non c’è dubbio, la foto digitale ci ha donato qualità, abbondanza e scelte stilistiche impensabili ai tempi di Ansel Adams e gli altri fotografi famosi del ‘900.

Quello che ti chiedo però è: siamo proprio sicuri che la visione su uno schermo sia davvero il modo giusto per valorizzare le nostre amate fotografie?

Se come noi pensi che la risposta sia un bel NO, allora resta con me in questo articolo: voglio spiegarti tutti i motivi per cui vale ancora la pena stampare le fotografie, ma soprattutto aiutarti e indirizzarti nella scelta della modalità con cui avvicinarti alla stampa foto online, e consigliarti un servizio che abbiamo provato noi stessi del team VSA e con cui ci siamo trovati davvero bene.

(Troverai anche uno sconto speciale per te, se deciderai di dare vita alle tue immagini attraverso la stampa online!)

perché stampare foto è importante

Perché stampare le fotografie?

Per rispondere, partiamo da una domanda che può sembrarti semplice.

Che cos’è l’arte fotografica? Provo a riassumere ciò che penso citando uno dei fotografi di paesaggio più famosi al mondo.

“Una fotografia non viene mai realizzata esclusivamente per sé stessi; Dovrebbe essere, un mezzo di comunicazione per raggiungere il maggior numero possibile di persone senza diminuzione di qualità o intensità”.
(cit. Ansel Adamas)

Ebbene, se tutto questo è vero, una foto non può rimanere rinchiusa in un piccolo schermo dello smartphone o in un hard disk. Potrebbe essere un gesto di egoismo non condividere la bellezza e l’arte che c’è dietro una fotografia.

Stampare fotografie dunque è importante, oggi più che mai visto che siamo talmente pieni di immagini da aver quasi perso la capacità di apprezzarle appieno!

La stampa fotografica può e deve essere ancora un’arte. Digitale non vuol dire necessariamente che l’immagine debba rimanere su uno schermo.

È il modo di realizzarla, non di goderne!

 

La fotografia digitale è “incompleta”

Oggi abbiamo il grandissimo potenziale di poter modificare le foto per rendere lo scatto migliore: sistemare luci e colori in post-produzione, oppure cambiare il bilanciamento del bianco era qualcosa che si faceva anche prima del digitale, ma oggi è davvero semplice e accessibile a tutti.

Ma il processo fotografico non dovrebbe terminare così: è come lasciarlo a metà.

L’errore che si commette spesso è di cadere nella superficialità e rinunciare a toccare con mano le nostre foto, pensando di poterne apprezzare la bellezza nella galleria del cellulare.

Niente di più sbagliato!

Prova a pensarci, quanti scatti vuoti, inutili o ripetitivi hai nella galleria fotografica del tuo smartphone in questo momento? A centinaia probabilmente! Potrei giurarci.

Rinunciare a stampare fotografie, vuol dire far perdere valore a un ricordo, banalizzandolo, in attesa che nella galleria fotografica del cellulare venga catalogato tra le foto della settimana e poi degli anni, per non andare mai più a rivederlo o apprezzarlo.

Le tue foto sono attimi di vita, ritengo che sia un sacrilegio non provare a fare una selezione accurata delle fotografie che meritano di essere incorniciate.

Solo così vedrai ancora quel momento, solo passando a fianco di quella cornice sorriderai rivivendo il ricordo di quella giornata che hai deciso di fotografare o di quel viaggio che ti ha fatto star bene.

Sei d’accordo con me, vero?

Quindi andiamo avanti, dopo questa necessaria digressione filosofica, e parliamo del tema di oggi: la stampa foto online!

Stampa foto online: la qualità conta

I motivi per cui stampare foto è importante non riguardano solo la sfera sentimentale e artistica: una delle principali ragioni che ti devono portare a stampare fotografie è la qualità che puoi ricavare dalle stesse.

Non tutti sanno infatti che una fotografia, osservata su uno schermo, determina effetti visivi differenti all’occhio di chi la osserva.

Stamparla significa cercare di riportarla alla sua condizione originale e autentica, più vicina a come l’occhio umano la dovrebbe percepire!

Ma questo solo se, appunto, scegliamo un servizio di stampa foto online di qualità.

Qualità della stampa fotografica: cosa significa?

perché stampare foto è importante

Per qualità di una stampa fotografica si intendono una moltitudine di elementi come ad esempio i colori, la risoluzione, il formato, la scelta della carta fotografica e le differenze in base ai vari materiali a disposizione.

Tutti questi elementi insieme permettono di ottenere una stampa fotografica di alti livelli. Di quelle in grado di trasmettere emozioni, degne di essere esposte sulle pareti di case o uffici, oppure…perché no? Diventare fantastiche e uniche idee regalo, per fotografi e non!

Ma come ottenere questo tipo di qualità nella stampa delle nostre foto? Ci sono due aspetti da considerare:

  • Il modo in cui viene post-prodotta la foto, per ottenere un risultato che si adatti alle caratteristiche del supporto su cui andremo a stampare (ogni materiale infatti crea effetti diversi);
  • La qualità intrinseca della stampa, ovvero dei colori utilizzati, dei materiali su cui si imprime l’immagine, etc

 

Dove stampare le foto: a casa o con dei professionisti?

Molti si cimentano nella stampa fai da te: è possibile certo ma questo richiede grande preparazione, consapevolezza e anche un certo investimento economico.

A prima vista stampare da soli può sembrare l’opzione meno costosa, ma la verità è che tra l’acquisto della stampante, dei colori, della carta fotografica, etc, andranno via parecchie centinaia di euro.

E il risultato finale potrebbe essere comunque inadeguato, oltre a limitarci molto nella scelta del supporto (a meno di non comprare macchinari professionali e di dimensioni notevoli, sarai limitato alla stampa su carta).

Acquistare una stampante fotografica non è quindi un’idea valida per tutti, a mio parere, a meno che non si abbiano esigenze particolari legate anche alla sfera lavorativa.

Personalmente, preferisco sempre affidarmi a professionisti della stampa foto online, anche perché molto spesso è possibile approfittare di sconti interessanti in qualunque periodo dell’anno, cosa che non è possibile con una stampa fotografica home made.

Ma quale servizio scegliere? E in base a cosa?

Come stampare foto online? La scelta di Viaggiosoloandata

stampa foto online saal digital

L’errore che spesso si compie è a volte quello di credere che un servizio di stampa vale l’altro, ma non è così!

Devi scegliere un servizio che non tratti i tuoi scatti in maniera uguale: ogni scatto è unico e avrà una propria calibrazione del colore, luce e intensità, che va regolata singolarmente.

Noi di Viaggio Solo Andata abbiamo trovato l’unione di questi elementi, oltre a una vastissima gamma di opzioni e scelte, su Saal-Digital.

Abbiamo acquistato più di qualche prodotto e possiamo affermare con certezza che Saal-digital ci piace particolarmente per diversi motivi, che ti spiegherò di seguito.

Abbiamo quindi voluto collaborare con loro per offrire ai nostri lettori e a chi acquista i nostri videocorsi uno sconto sulle proprie stampe.

Clicca sul pulsante di seguito per ottenere uno sconto di 20€ su tutti i prodotti Saal Digital (ordine minimo 40€):

Ottieni 20€ di sconto sulla tua prossima stampa

 

Caratteristiche del servizio di stampa foto online Saal-Digital

Questi esperti di stampe fotografiche offrono un servizio in più rispetto alla solita pagina web che ti permette di caricare i file e fare l’ordine delle foto da stampare. Vuoi sapere qual è?

Come ho detto, ogni foto ha caratteristiche diverse, e soprattutto le avrà una volta stampata, perché a seconda del supporto scelto apparirà diversa.

Va quindi modificata attentamente in post-produzione PRIMA della stampa!

Ecco, Saal-digital ti permette di fare proprio questo e impostare un profilo colore uniforme, per garantirti la giusta intensità cromatica che ti aspetti in fase di stampa.

Quando guardi una fotografia digitale infatti, proprio perché proiettata a video, ne percepisci una luminosità particolare, accentuata dalla retro-illuminazione dello schermo. Questo non succede con le foto stampate.

Se prima di mandare in stampa le foto non gestisci il colore e la luce in maniera corretta, potresti ottenere un risultato insoddisfacente, spento, scuro, poco entusiasmante.

 

Modificare le fotografie per la stampa con i profili colore

Mediante i profili ICC che trovi sulla loro pagina web potrai, una volta scaricati, adattare le giuste impostazioni di stampa a seconda del supporto scelto, utilizzando Photoshop o Lightroom.

La cosa fantastica è che le varie prove colore sono singolarmente individuate a seconda del prodotto che intendi acquistare e del tipo di materiale scelto per la stampa.

Che tu scelga di stampare un foto libro, un pannello lucido, opaco, Fine Art, stampa su alluminio, tela o qualunque altro materiale e prodotto, il punto di colore sarà diverso e dovrà essere regolato in base al materiale prescelto.

Per fare questo, basta scaricare il profilo ICC corrispondente al materiale e al prodotto che intendi ordinare per stampare le tue foto, e il gioco è fatto!

Riceverai a casa la tua foto stampata da effetto wow  e noterai che prestare attenzione ai dettagli fa davvero la differenza.

Qui troverai alcuni tutorial offerti da Saal Digital per utilizzare a meglio il loro sistema di stampa con i profili visti sopra.

Nicola ha registrato un video con la sua esperienza di stampa in Saal-Digital in cui potrai vedere alcune delle foto che ha stampato e le varie tecniche esistenti, è davvero interessante:

 

Su quale materiale stampare le foto?

Questa è una delle domande più difficili a cui rispondere, soprattutto quando si desidera un effetto più professionale e ci si allontana dalla semplice carta fotografica da appendere con lo scotch (nulla da togliere a questo metodo, ma non proprio il più esteticamente gradevole ).

La risposta varia a seconda di ciò che vuoi ottenere, del tuo budget e della tipografia a cui ti affiderai per il lavoro.

Ti riporto come esempi due tipologie di stampe molto particolari e ben riuscite che ha fatto Nicola e di cui parla nel video, così da farti un’idea di due materiali molto particolari:

Stampa su Gallery Print

Stampa su Gallery Print esempio Stampa su Gallery Print 1

Nella stampa foto Gallery l’immagine risulta molto lucida e professionale, con un effetto davvero piacevole alla vista e al tatto. I colori sono saturi e vibranti (ovviamente nelle foto sopra risultano un po’ troppo accesi, ma questo è solo l’effetto “foto alla foto”).

Si usa spesso nelle mostre ed è davvero incredibile come cattura la luce.

 

Stampa su alluminio spazzolato

Stampa su Alluminio spazzolato 3Stampa su Alluminio spazzolato 1Stampa su Alluminio spazzolato 2

La stampa su alluminio spazzolato non è facile da far comprendere adeguatamente su un supporto digitale come questo blog, ma è davvero spettacolare: dove l’immagine è bianca non viene stampata, e si vede l’alluminio sotto che dona un particolare effetto argentato e tridimensionale (perfetto per la foto della cascata sopra!).

Ovviamente vista da molto vicino l’immagine risulta come “graffiata“, per le caratteristiche del materiale su cui è stampata, ma ti assicuro che è qualcosa che si nota solo da molto vicino e invece appesa al muro fa un figurone!

 

Questi sono solo due esempi di materiali di stampa foto online che abbiamo voluto provare personalmente, ma servono a farti capire tutte le potenzialità (a volte anche molto particolari) di questa pratica!

Ti assicuro che, dopo aver curato i vari punti di colore, scelto con calma i materiali che si adattano al tipo di fotografia, e regolate le dimensioni in base alle proporzioni del formato prescelto, la tua casa diventerà una mostra fotografica e non potrai più fare a meno di stampare fotografie.

Ti impossesserai del valore di uno scatto, diventerai più attento, farai la giusta selezione eliminando i doppioni che in digitale finiamo sempre per conservare inutilmente….

Insomma, riacquisterai quella magia che aveva la fotografia analogica, senza rinunciare ai benefici dei progressi tecnologici che l’era digitale ci ha portato.

Stampa foto online: errori da evitare

Questa insomma è la nostra esperienza! Ma qualunque servizio di stampa professionale tu scelga, ci teniamo a fare in modo che le tue foto ottengano i risultati che meritano.

Per questo, ecco qualche elemento a cui fare attenzione quando ti avvicini al momento di stampare, sotto forma di errori tipici che potresti aver fatto e dovresti assolutamente evitare:

 

1. Non hai fatto post-produzione alle tue foto per la stampa

Ormai hai capito che la post produzione, nella sua ultima fase, comprende anche che il file venga correttamente predisposto per la stampa.

Se non lo farai, le tue foto ti sembreranno belle, luminose e accattivanti guardate su uno schermo…ma appena stampate saranno spente e buie! Un vero spreco!

Per ovviare a questo problema, ti consiglio di compensare il post-produzione con maggiore luminosità – se ti sembra troppa, probabilmente è appena sufficiente.

L’ideale però è trovare un servizio di stampa che, come Saal-Digital, ti fornisca delle indicazioni anche sulla luminosità dello schermo con cui fare post-produzione – così saprai esattamente fino a dove spingerti e che risultato otterrai!

corso Lightroom Master

Vorresti conoscere tutti i segreti della post-produzione con Lightroom? Hai provato a ritoccare le tue foto per aggiungere quel tocco fondamentale ai tuoi scatti, ma sei rimasto bloccato davanti alla complessità di questo strumento? 

Scopri il nostro videocorso Lightroom Master e conquista tutti i trucchi per trasformare le tue foto in veri capolavori.

Scopri Lightroom Master Ora!

 

2. Non hai scattato in RAW

Prima di ogni cosa, se utilizzi una macchina fotografica professionale il mio consiglio è sempre quello di scattare in formato RAW: a differenza del più comune JPEG avrai molto più margine d’azione per lavorare a una post produzione ottimale e soddisfacente.

I file RAW catturano molte più informazioni fotografiche e ti consentono di fare più ritocchi alla fotografia ecco perché i file sono così tanto pesanti.

Se poi vuoi proprio fare le cose per bene e a un livello alto per ottenere il massimo dalle tue stampe fotografiche, ti consiglio di effettuare anche la calibrazione del monitor.

L’aver impostato il giusto punto di bianco e di nero prima di lavorare ai file da portare in stampa ti assicurerà un effetto cromatico senza trucco e senza inganno.

 

3. Hai sbagliato la dimensione di stampa

Altro errore da evitare riguarda la dimensione della fotografia che andrai a stampare. La scelta di grandi formati di stampa, quando non ben ponderati, potrebbe riservarti brutte sorprese!

Il protagonista è il nostro caro amico pixel. Ogni fotografia digitale è composta da una serie di quadratini minuscoli che nel complesso compongono l’immagine.

Stampare una foto di grandi dimensioni porta inevitabilmente ad abbassare la risoluzione di questi pixel che, tradotto, vuol dire perdere qualità nell’immagine.

Attenzione però non sto dicendo che non si può fare, tutt’altro! Le stampe di grandi dimensioni sono fantastiche, le mie preferite a dire il vero.

Bisogna però sapere come farle.

Come stampare foto di grandi dimensioni senza perdere qualità?

Non è affatto complicato in realtà! Intanto devi partire dalle informazioni di base che hai sul tuo file digitale.

Se hai scattato con un dispositivo poco performante (come quello di una smartphone fotocamera) o se le foto ti sono state trasmesse tramite Whatsapp è chiaro che non potrai ordinare la stampa di un poster gigante. Probabilmente la scarsa qualità e la bassa risoluzione dell’immagine farà apparire tutto come un quadro di Picasso!

Se invece hai uno scatto in RAW o anche in JPG di buona risoluzione, allora puoi calcolare la dimensione massima adatta per la tua fotografia.

L’unità di misura del file digitale è espressa in PPI (Pixel per Pollice) e grazie al suo valore numerico possiamo definire e stabilire la grandezza della fotografia anche in fase di stampa.

Normalmente per stampare su carta si considerano 300 PPI: se vuoi sapere fino a quanto è possibile ingrandire la tua foto senza compromettere le sue qualità, ti basterà dividere i pixel relativi al lato lungo dell’immagine per 300 PPI.

Otterrai così il risultato ottimale, espresso in pollici, oltre il quale non dovrai spingerti.

Considera comunque che in realtà, se scattiamo a grandi dimensioni, non importa che l’immagine sia a 300 ppi perché tanto guardandola da lontano non notiamo i pixel, pertanto possiamo scendere anche a 150 per immagini lato lungo di almeno un metro.

Stampa di foto digitali: tutto ciò che ti serve sapere

Bene, ora sai cosa si nasconde dietro il mondo della stampa fotografica, e conosci tutti i segreti per ordinare le tue fotografie da stampare online ed essere certo di ottenere ottimi risultati.

Personalmente, penso che la perfezione stia nella combinazione delle cose che abbiamo visto insieme.

L’analogico donava il senso del valore e del prezioso.
Il digitale strizza l’occhio a livelli di perfezione e avanguardismo irrinunciabili.
La fusione delle due ere è ciò che sublima il processo fotografico, e si conserva ancora nella vecchia cara moda di stampare le fotografie.

Bisogna però farlo dedicando la giusta attenzione alla qualità, e seguendo poche ma semplici regole che ci porteranno ad amare sempre di più questo mondo.

Solo quando un tuo scatto lo puoi toccare e vedere nella sua forma fisica potrai dire di aver fatto una fotografia perché, come diceva Robert Heinecken: “c’è una grande differenza tra lo scattare una foto e fare una fotografia”.

E tu? Cosa ne pensi? Sono riuscita ad accendere in te la fiamma della stampa fotografica?

Raccontami che fotografo sei. Ti piace stampare le foto digitali? Oppure preferisci archiviarle in un hard disk ? Scrivimelo nei commenti.

Un abbraccio,
Vicky Elia

 

Ehi, aspetta un momento…vuoi davvero fare sul serio con la fotografia?

Corso di fotografia online: scopri gratis le basi da Zero a Fotografo

Allora abbiamo qualcosa che fa per te.

Il nostro videocorso “Da Zero A Fotografo” è stato studiato per farti raggiungere i tuoi obiettivi fotografici.

Qualunque sia il tuo punto di partenza, con il nostro metodo affronterai con ordine e chiarezza tutti i principi base dietro alle foto veramente straordinarie, dalle basi all’attrezzatura, dagli speciali sui diversi stili alla post-produzione.

Ti interessa?

SCOPRILO ORA!

Last Updated on Luglio 1, 2022 by Ilaria Cazziol

More from Vittoria Elia
Costa Rica: Guida di viaggio alla Pura Vida
Stai pensando di visitare la Costa Rica? Ottima idea, te lo dico...
Read More
Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.