Posti alternativi da visitare in Italia: i nostri 3 preferiti

Il nostro Paese è tra i più affascinanti e ricchi dal punto di vista turistico, e per quanto ci piaccia viaggiare solo andata verso destinazioni remote ed esotiche, è innegabile che abbiamo un vero tesoro a portata di mano. 

Se quindi stai cercando dei posti alternativi da visitare in Italia, abbiamo raccolto per te una serie di esperienze da fare e di luoghi da visitare che sono i nostri preferiti, una piccola lista che sicuramente ti sarà utile per decidere dove passare le tue prossime vacanze in Italia, oppure magari anche solo un week-end di svago.

 

In Italia, tra posti da visitare ben noti e altri quasi sconosciuti

C’è da dire che noi italiani sottovalutiamo spesso tutti i luoghi e i bei posti da visitare in Italia, e ci concentriamo sulle vacanze all’estero quando a casa nostra abbiamo un patrimonio immenso, che ci permette di avere tutto a portata di mano.

Abbiamo luoghi pazzeschi, che offrono storia, cultura, cibo, ma anche avventura, silenzio, fascino.

È immancabile visitare Roma e dedicare qualche ora all’incredibile Colosseo, o Firenze o ancora Napoli. E nello stesso viaggio possiamo, magari spostandoci in macchina di pochi chilometri, vedere anche meraviglie meno note che avremmo rischiato di perderci.

Ecco quindi che vogliamo farti un piccolo elenco proprio di queste destinazioni, “secondarie” per fama ma non per fascino, in particolare 3 di quelle che consideriamo le nostre preferite.

Iniziando da un luogo che per noi ha un fascino particolare perché, un po’ per nascita e un po’ per adozione, è quello che chiamiamo (più spesso) casa: parliamo delle Marche.

 

Le Marche: natura e cultura oltre la classica Toscana

Quando si pensa alle morbide colline italiane, ai paesaggi bucolici e ai paesi arroccati, viene subito in mente lei, la mitica Toscana.

Molti meno penserebbero a quella che invece, secondo noi, è la prima destinazione alternativa in Italia in tal senso: le Marche!

 

Tra l’altro sono state elette dalla Lonely Planet come la 2° regione da visitare al mondo quest’anno in virtù del cinquecentenario della nascita di Raffaello, e noi non possiamo che essere d’accordo.

 

gola del furlo

Gola del Furlo

La nostra zona preferita è la parte nord delle Marche, dove si trova il bellissimo parco della Gola del Furlo.

 

Il parco nazionale della Gola del Furlo è una bellissima gola che si alza per centinaia di metri formando un canyon solcato dal fiume Candigliano.

 

Passeggiare in questa location è veramente un’esperienza unica e alla portata di tutti.

 

Se vuoi avventurarti un pò di più, puoi arrivare sulla vetta del monte Pietralata che la sovrasta, e goderti un panorama mozzafiato su tutta la vallata.

 

Se sei fortunato in cima puoi anche trovare i numerosi pascoli di cavalli semi-selvatici che, ormai abituati all’uomo, si fanno avvicinare senza problemi (sopratutto se hai una bella carota a portata di mano).

 

Urbino

Una volta concluso il tour nella Gola del Furlo, puoi dirigerti verso la magica Urbino, città natale di Raffaello, e goderti un tour privato della città, che è ricca di storia, musei e arte. 

 

La Tuscia, persa nel tempo a due passi da Roma

Ogni turista che si rispetti è stato almeno una volta a Roma, no? La culla della civiltà romana è una meta davvero imperdibile in Italia.

 

Ma quanti conoscono la Tuscia? Un luogo i cui confini sfumano facilmente, la zona tra Lazio, Marche e Abruzzo che è spesso dimenticata negli itinerari turistici.

 

Qui abbiamo trovato alcuni posti davvero interessanti:

civita di bagnoregio

Civita di Bagnoregio, il paese che muore

Questo paesino unico nel suo genere, arroccato sulla punta di una collina, sta piano piano morendo per svariati motivi.

 

Il primo è per colpa dell’erosione: infatti frane e smottamenti stanno condannando sempre di più il destino di questo luogo, che ha quasi “i giorni contati”.

 

Dall’altra, conseguentemente, lo spopolamento è totale: questo paese conta ormai soltanto 11 abitanti.

 

Proprio per questo però è un luogo che va visitato almeno una volta nella vita, e possibilmente il prima possibile, finché è ancora possibile farlo!

 

Per raggiungerlo è necessario camminare su un ponte di metallo lungo circa 200 metri che ti porta dritto nel cuore del paesino, entrati nel quale sembra di tornare indietro nel tempo.

parco dei mostri

Il Parco dei Mostri, a spasso tra le leggende

A pochi chilometri da qui, vicinissimo alla bella Viterbo, poi, c’è un altro luogo alternativo da visitare in Italia: il Parco dei Mostri di Bomarzio! 

 

Una location magica, che sembra uscita da un libro fantasy. 

 

Letteralmente un parco pieno di statue di mostri in pietra di ogni forma, dimensione e origine leggendaria, nel quale si cammina lentamente, restando a bocca aperta davanti alle figure che ci si manifestano lungo la via.

 

Parco Nazionale d’Abruzzo: il cuore selvaggio d’Italia lontano dalle Alpi

Quando si parla di montagna e di natura selvaggia, l’immaginario collettivo va alle mitiche Alpi. E come potrebbe essere diversamente? Ma, molto più a sud, c’è un luogo altrettanto selvaggio e incontaminato: la zona delle montagne d’Abruzzo.

L’abruzzo è una terra molto spesso sottovalutata, esattamente come le Marche.

Ma anche l’Abruzzo ha tanto da offrire, soprattutto agli amanti della natura, e il parco nazionale del Gran Sasso è sicuramente uno dei posti da visitare in Italia quando si è in cerca di natura e avventura.

Il parco nazionale d’Abruzzo è ricco di luoghi da visitare.

abruzzo montagna

Puoi infatti fare una visita ai numerosi borghi presenti all’interno del parco, come quello di Barrea che si affaccia sull’omonimo lago, dove potrai gustarti la pietanza più famosa dell’Abruzzo, ovvero gli arrosticini.

 

Ovviamente il parco offre innumerevoli opportunità: puoi farci una breve sosta di qualche giorno oppure rimanerci per più tempo, dedicandoti ad escursioni ed esplorazioni più lunghe e impegnative.

 

Tra l’altro questo è l’habitat naturale degli orsi bruni, quindi magari, se sei fortunato, riuscirai ad avvistare uno!

 

Questi sono solo pochi esempi dei nostri luoghi preferiti in Italia, incredibili ma “secondari”; a due passi dalle più note destinazioni come Firenze, Roma e Napoli, sono location bellissime da visitare se si è in cerca di quelle attrazioni d’Italia meno note, un po’ fuori dalle principali rotte turistiche.

 

Fare un elenco esaustivo dei gioielli nascosti del nostro Paese sarebbe impossibile. Quello che possiamo fare è condividerti questi nostri luoghi del cuore.

 

Conosci già queste destinazioni? Quali sono le tue preferite, invece?

Faccelo sapere nei commenti.

 

Un abbraccio,

 

Marco & Ilaria

 

Articolo in collaborazione con Musement.com

Written By
More from Marco

Migliori siti per viaggiare low cost

Se hai deciso di abbandonare l’agenzia viaggi e dedicarti al fai da...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.