Cosa vedere a Mosca: le 4 cose da non perdere

Cosa vedere a Mosca: le 4 cose non perdere

Mosca è una città che ha molto da offrire, ma ci sono alcuni luoghi che secondo noi non si possono perdere; nel seguente articolo ti vorremmo suggerire cosa vedere a Mosca, o almeno quali sono le attrazioni principali che secondo noi di Viaggio Solo Andata non puoi assolutamente perderti, oltre a darti qualche consiglio per evitare di trovare brutte sorprese durante la tua visita a Mosca.

Mosca è molto estesa come città e visitarla tutta non sarà facile, ma la sua efficientissima (e bellissima!) metropolitana vi porterà praticamente ovunque. L’unica difficoltà, specialmente se non parlate russo, sarà orientarsi: tutte quelle lettere in cirillico possono giocare brutti scherzi, e potreste ritrovarsi ad andare verso una fermata che non è la vostra solo perché il nome “ci somiglia” (parola nostra, succede).

Per evitarlo vi consigliamo un’app salvavita: Yandex Metro, fatta molto bene e con la possibilità di inserire le fermate sia in inglese che in russo. Scaricatela, non ve ne pentirete!

Cosa vedere a Mosca: le attrazioni principali

Il Cremlino e la Piazza Rossa

Un post condiviso da Viaggio Solo Andata (@viaggio.solo.andata) in data:


Ovviamente tra le cose da vedere a Mosca c’e il Cremlino e la famigerata Piazza Rossa. La Piazza Rossa a Mosca, salvo manifestazioni, la troverai sempre aperta e visitabile gratuitamente. Quello che devi sapere è che all’interno della piazza c’è anche la possibilità i visitare il mausoleo di Lenin.

La visita al mausoleo è gratuita ma l’orario di apertura è dalle 10 alle 13, i giorni di chiusura sono venerdì, domenica e lunedì. Il nostro consiglio nel caso tu voglia visitare il mausoleo di Lenin è quello di recarti all’entrata del mausoleo almeno 20 minuti prima dell’apertura, altrimenti il rischio è quello fare almeno un oretta di coda per entrare nel mausoleo.

Per entrare all’interno del Cremlino solitamente c’è da fare un breve coda quindi sarebbe bene andare con qualche minuto in anticipo. Il giorno di chiusura del Cremlino è il giovedì, come abbiamo tristemente scoperto sulla nostra pelle.  Volendo è possibile acquistare i biglietti online così potrai evitare la coda per acquistare i biglietti.

Izmailovsky market

Questo caratteristico mercato viene spesso sottovalutato quando si pensa a cosa vedere a Mosca, forse anche perché si trova un po’ fuori dal centro, ma questo luogo è carico di oggetti tipicamente Russi, a partire dalle matrioske fino ad arrivare ai classici cappelli provenienti dall’ex unione sovietica.

Se vuoi comprare un souvenir oppure ammirare semplicemente un po’ di oggetti veramente caratteristici, allora questo è un luogo di Mosca che non puoi assolutamente perderti.

Museo della grande guerra patriottica e park Pobedy

Un post condiviso da Viaggio Solo Andata (@viaggio.solo.andata) in data:


Park Pobedy è un’area veramente caratteristica. Il luogo ideale dove fare una passeggiata e godersi qualche minuto di relax.

Le costruzioni all’interno di questo parco ricordano veramente il periodo del comunismo, sarà forse perché l’edificio principale di questo parco è il museo dedicato alla seconda guerra mondiale.

L’ingresso al museo costa circa 4 euro ma ne vale veramente la pena, troverai delle enormi sale completamente dipinte con scene di guerra vissute dal popolo Russo.

Oltre agli immensi affreschi 3D, dove i curatori del museo con estrema abilità sono riusciti a dare vita agli enormi dipinti inserendo delle complesse scenografie che danno l’effetto all’affresco di uscire dal muro.

Oltre questo sono state ricostruite nei dettagli delle abitazioni bombardate, che hanno il potere di trasportarti in una Berlino di guerra, con un’atmosfera davvero surreale.

 

Gorky park

Gorky park è un logo ricco di atmosfera, pieno di attrazioni e piccole fiere. All’interno potrete trovare anche una ruota panoramica ed un’area gioco per bambini. Nel periodo invernale molti sentieri del parco si allagano e gelano, dando così la possibilità ai visitatori di pattinare sul ghiaccio. Gli scorpions, una famosa band tedesca, hanno dedicato un loro singolo proprio a questo parco, come simbolo del cambiamento culturale a seguito della caduta del muro di Berlino.

 

Conclusione:

Durante la tua vista cerca di non perderti questi 4 loghi, un weekend se il tempo é clemente dovrebbe essere più che sufficiente per visitarli tutti, e non dimenticare di controllare gli orari di chiusura delle attrazioni per evitare di avere spiacevoli sorprese.

Se hai intenzione di visitare Mosca a breve ricordati di salvare questo articolo tra i preferiti così da trovarlo ogni volta che ne avrai bisogno.

Se ti chiedi come è stata la nostra visita a Mosca, qui sotto trovi una breve galleria fotografica.

Galleria fotografica di Mosca

Written By
More from Marco

Cosa vedere nel deserto del Gobi: le 5 attrazioni da non perdere

Il deserto è una meta ambita da molti viaggiatori che visitano la...
Read More

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *