I migliori computer da viaggio (perfetti per un nomade digitale)

Il computer è il nostro migliore amico: lo usiamo per tante ore, lo portiamo sempre con noi, anche quando andiamo fuori per un viaggio.

Per noi in particolare è indispensabile avere con noi un pc compatto e leggero, insomma un computer da viaggio, visto che ci lavoriamo, da buoni nomadi digitali.

Ormai con oltre 4 anni di esperienza ne abbiamo viste di tutte i colori e ci siamo trovati ad affrontare varie sfide con il nostro computer portatile in viaggio!

Ti è mai capitato che ti finisca la batteria nel momento in cui stai proprio per inviare quell’email importante? Un bel problema. Se sei in viaggio e non hai una presa per ricaricare a portata, e magari stavi cercando di finire di lavorare per poi poter uscire a rilassarti…è un problema ancora più grosso.

Ecco, per noi avere un pc affidabile, che ci permetta di lavorare e magari anche di intrattenerci in viaggio, è fondamentale. 

Ma quali caratteristiche deve avere questo pc, ti starai chiedendo?

Secondo te quali sono le caratteristiche principali che deve avere un buon computer da viaggio?

Prima fra tutte sicuramente la leggerezza. Quando si viaggia abbiamo tanti bagagli che limitano i nostri movimenti, perciò è utile se possibile portare con noi un computer da viaggio che sia leggero, poco ingombrante e maneggevole.

Sicuramente deve essere robusto e resistente agli urti, pensato per essere trasportato all’interno di una borsa o di uno zaino.

Una caratteristica molto importante ma troppo sottovalutata è l’autonomia della batteria, cioè la capacità di essere produttivo anche in assenza di alimentazione esterna.

Molto importante, soprattutto per coloro che usano il computer da viaggio per motivi di lavoro, è la capacità di connessione sia con le reti internet esterne, che con altri dispositivi.

Non dimentichiamoci che in viaggio tutto può succedere, potete essere vittima di un furto, il computer può scivolare e cadere, per questo vi consiglio di non portare con voi dei computer da viaggio molto costosi, bensì preferite quelli un pochino più economici.

Questo però non è altrettanto importante se viaggiate con un’assicurazione di viaggio che copre furti di oggetti di valore.

Infatti noi ogni volta che viaggiamo, sopratutto fuori dall’Europa, assicuriamo sempre i nostri oggetti di valore e quindi possiamo viaggiare con un pc un pò più costoso ed affidabile.

Computer da viaggio: quali scegliere?

Non è facile scegliere tra i tantissimi modelli che troviamo in commercio, ognuno con caratteristiche ben definite, pro e contro, fasce di prezzo che variano tantissimo.

Non preoccupatevi, abbiamo fatto una piccola guida per aiutarvi nella scelta, esamineremo alcuni modelli scelti personalmente da noi, pensati per le esigenze di tutte quelle persone che per vari motivi, sono sempre fuori casa.

 

Macbook Air

Il pc portatile di casa Apple è quello più gettonato tra i nomadi digitali che vogliono viaggiare ed avere con sé un pc affidabile e sopratutto leggero.

Il Macbook Air ha prestazioni e durata da urlo e pesa solo 1.25 kg.

I materiali di costruzione sono molto robusti e solidi, a differenza della concorrenza che spesso adotta plastica più scadente.

Ma quello che fa la differenza è la durata della batteria, con questo gioiellino si può arrivare ad avere fino a 10 ore di navigazione web!

Questo ne fa veramente il pc ideale per chi vuole viaggiare e magari farne un utilizzo professionale.

Noi viaggiamo entrambi con un Macbook Air e non sai quante volte la lunga durata della batteria ci ha salvato la vita permettendoci di lavorare anche durante i lunghi spostamenti.

Per esempio, quando abbiamo fatto la Transiberiana, ci siamo trovati ad avere davanti a noi tantissime ore di viaggio, ore che abbiamo sfruttato per lavorare oppure per intrattenerci guardandoci un film o una serie.

Punti di forza:

  • Leggerissimo
  • Robusto
  • Qualità di costruzione eccellente
  • Durata della batteria
  • Ottime performance

Contro:

  • Prezzo: un po’ alto, se acquistato nuovo. Ilaria ha fatto un affare però e lo ha trovato a 600 euro usato pochissimo, quindi la buona notizia è che se ne trovano tanti usati ma in ottime condizioni.

Venduto su Amazon al prezzo di 1200 euro.

Se stai cercando un pc super potente per fare ad esempio montaggi video, allora il Macbook air potrebbe andarti un po’ stretto. In tal caso è meglio che ti orienti su un Macbook Pro, molto più performante ed è comunque ultra portatile, anche se il prezzo sale ad almeno 2.000 euro.

Huawei Matebook X Laptop

E’ un computer da viaggio che soddisfa le aspettative di molti, le persone che lo hanno acquistato hanno dato nella maggioranza dei casi tutti pareri favorevoli.

Elegante, leggero, maneggevole e dalle dimensioni molto ridotte, è più piccolo di un foglio A4 e anche molto leggero visto che pesa soltanto 1,05 KG, facilmente trasportabile anche all’interno di uno zainetto.

Punti di forza:

✔️ è dotato di un display bellissimo e luminoso con una gamma di colori brillanti e molto ampia, utilizzabile con buone prestazioni anche per chi si occupa di grafica. Lo schermo è protetto dal Gorilla Glass per resistere ai graffi e restare sempre nitido.

✔️ dotato di un sistema audio Dolby Atmos che permette di riprodurre suoni realistici, intensi e profondi

✔️ ha una tastiera molto molto comoda, solida adatta anche a chi scrive molto,

✔️ non scalda e non fa rumore, è molto veloce per tutte le operazioni quotidiane anche con più software aperti contemporaneamente

Contro:

✔️ la batteria non dura tanto quanto quella del Mac,  comunque è dotato di un caricabatterie molto ridotto sia per peso che per dimensioni, facile da trasportare.

✔️ il touchpad è molto sensibile al centro, mentre non funziona benissimo ai “margini”

✔️ il prezzo non è basso

Venduto su Amazon a Euro 999,99

 

HP Pavilion

Dal design ultrasottile e leggero, pesa 1,59 kg; dotato di display ad alta definizione e con schermo grande in una cornice molto sottile, grazie alla penna data in dotazione può essere usato alla stregua di un tablet visto che il display è touch screen.

La tastiera è retroilluminata a led, molto elegante e soprattutto fondamentale per scrivere in tutte le condizioni di luce, l’audio è molto potente e coinvolgente grazie alla presenza degli Hp Dual Speakers, e per aumentare la memoria e archiviare più film, foto, documenti è sufficiente inserire una scheda SD o micro SD.

 

Progettato per ruotare a 360 gradi, in questo modo avrai la possibilità di utilizzarlo in quattro modalità:

  • Laptop per lavorare
  • Stand per visualizzare i contenuti
  • Tenda per giocare
  • Tablet per viaggiare.

Qualche difetto?

Il video ha una luce che è bassa e tendenzialmente rossa, il wi-fi è un pochino scarso e la navigazione tende a rallentare, al 10% della carica il computer va in stand-by per proteggere i dati.

Lo puoi acquistare su Amazon per un costo di Euro 729,99

 

Acer Chromebook

Adatto per viaggiare e portarlo sempre con voi, è molto sottile con uno spessore di soli 15,5 mm e anche molto leggero, pesa infatti solo 1,5kg.

Si può usare tanto per lavorare quanto per giocare, ha un display touch screen, così che quando serve si può trasformare in un vero e proprio tablet.

E’ un dispositivo molto silenzioso perché  privo di ventola, una qualità molto importante e da non sottovalutare.

L’autonomia è ottima, tanto che la batteria ha una durata fino a 12 ore.

La particolarità di questo computer da viaggio sta nel suo sistema operativo leggerissimo che è sviluppato direttamente da Google, e permette di utilizzare tantissime applicazioni direttamente dal Play Store di Google.

Un difetto che possiamo trovare è che la tastiera non è retroilluminata e non è possibile ampliare la memoria Ram.

Venduto su Amazon per un prezzo di Eur 425,90

 

Asus Transformer

E’ un computer molto particolare perché può essere usato come un vero e proprio tablet, però grazie alla tastiera in dotazione si trasforma in un comodissimo notebook.

Molto leggero e facile da trasportare all’interno di zaini o borse, pesa soltanto 1 kg.

Adatto principalmente per attività leggere e senza estrema richiesta di potenza, può essere l’ideale per nomadi digitali che si occupano di copywriting o simili. Un vantaggio molto grande è la batteria che dura tantissimo, 11 ore, e il carica batteria è piccolo e si può facilmente trasportare.

Il difetto più grande è la tastiera, forse troppo leggera, e la scheda SD che molte volte non viene riconosciuta al boot.

Il prezzo non è alto, è venduto su Amazon  per Eur 279,00

Asus VivoBook Notebook

Un buon computer da viaggio, semplice ma efficiente, adatto per un uso quotidiano, per chi non vuole spendere molto e non ha particolari esigenze, è un valido compromesso qualità/prezzo.

Abbastanza leggero, pesa 2 kg, ha una buona autonomia di utilizzo e lo si può infatti usare per circa tre ore senza ricaricarlo.

Non è molto potente, adatto soprattutto per gestire programmi office e per navigare in internet, rispecchia le caratteristiche elencate dal produttore.

 

Consigliato a chi vuole avere un buon prodotto e non spendere tanto, venduto su Amazon per Eur 296,67.

 

Ricordati, la scelta di un computer da viaggio dipende da molti fattori:

  • Primo fra tutti devi capire quali sono le tue esigenze: se viaggi molto e hai bisogno di un computer che sia principalmente piccolo e leggero ricordati di non andare oltre i 15” perché perdono gran parte della loro portabilità, mentre quelli da 10/11” sono più adatti
  • Altro fattore da considerare è la tua capacità di spesa, a seconda di quanto puoi spendere devi scegliere un prodotto che abbia le caratteristiche giuste ma con un buon rapporto tra qualità/prezzo. Quelli sotto i 400 euro sono adatti per chi non ha particolari esigenze, per operazioni basilari come navigare in internet, guardare film, redigere documenti di testo. Se invece si necessitano funzioni più avanzate allora bisogna salire di prezzo.

Spero che questa piccola guida ti sia utile per acquistare il tuo computer da viaggio, fedele amico dei tuoi viaggi. Se hai qualche suggerimento lascialo nei commenti.

Un abbraccio,

Marco e Ilaria

Written By
More from Marco

Da programmatore a freelance (nomade digitale): consigli pratici

Mi avevano promesso un lavoro sicuro, uno stipendio buono e un futuro...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.