Le app per viaggiare e spendere poco che dovresti scaricare prima del prossimo viaggio

La tecnologia ci accompagna ormai in tutti i nostri viaggi. Fotocamere e computer non possono mancare, ma soprattutto i cellulari, che ormai sono pieni di app per viaggiare che sono diventate uno costante nei nostri viaggi. In questo articolo vediamo quali sono le migliori app per viaggiare e che non possono mancare nel tuo smartphone.  

Queste app ti permetteranno non solo di risparmiare soldi mentre sarai in viaggio, ma anche di renderti la vita decisamente più semplice. Insomma se stai pensando di partire non puoi perderti queste app per viaggiare.

Nel caso tu sia curioso di sapere quali sono i migliori siti per viaggiare low cost, non perderti l’articolo.

Le app che suggeriamo sono state utilizzate da noi stessi e le continuiamo ad usare in tutti i nostri viaggi.

Migliori app per viaggiare: Google Translate (con l’aiuto di Google Immagini…)

Google Transalte:

Quando si viaggia si pensa che sapere l’inglese sia più che sufficiente per riuscire a comunicare l’essenziale. Molte volte però questo non è vero, per esempio noi durante i nostri 5 mesi di viaggio ci siamo trovati costantemente a dover comunicare con persone che non conoscevano una minima parola di Inglese, come quella volta che abbiamo vissuto con i nomadi mongoli.

In questi casi app come Google Translate sono state fondamentali per comunicare quelle due o tre cose minime: come quella volta che abbiamo dovuto fare una denuncia alla polizia Cinese, senza Google Translate saremmo ancora lì a cercare di farci capire. Google Translate insieme a Google Immagini sono gli alleati perfetti per farsi capire in momenti di difficoltà.

Infatti Google Immagini ti permette di mostrare immagini di ciò che stai cercando di dire, così da far capire immediatamente il soggetto della conversazione. Ma c’è di più. Per certe lingue, grazie ad una funzione particolare dell’app di Google Translate, potrai inquadrare un testo con la fotocamera e questo ti verrà tradotta in tempo reale grazie alla realtà aumentata. Noi abbiamo utilizzato spessissimo questa tecnica per leggere i menu al ristorante oppure per capire cosa contenessero i prodotti al supermercato.

App di viaggi per dividere i costi: SplitWise

SplitWise

Se viaggi in coppia oppure in compagnia, hai bisogno di tenere sempre sotto controllo chi ha pagato cosa…se cerchi di tenere i conti a mente, finirai solo per fare casino. Noi usiamo SplitWise, un’ottima app per appuntare le spese di viaggio senza dover diventare matti per fare i conti, così saprai sempre chi è in debito con chi.

Se quindi hai bisogno di tenere sott’occhio i costi di viaggio o sapere chi ha pagato cosa, questa è l’app che devi avere sempre in tasca.

App per viaggiare ed avere sempre sotto controllo la mappa

Grazie a queste app potrai sempre sapere dove sei, dove andare e soprattutto come arrivare al punto di destinazione. È (purtroppo o per fortuna) finita l’era in cui si girava con la cartina per le città cercando di capire la via dove ci si trovava ed il percorso migliore per raggiungere la destinazione. Grazia a queste mappe multimediali adesso non dovrai fare altro che inserire la destinazione ed al resto ci pensano loro, anche senza consumare i dati.

Google Maps

La più conosciuta e molto spesso la più utilizzata. Google Maps funziona molto bene ed è ottima perché permette di scaricare le mappe offline, così potrai visualizzare sempre dove sei senza consumare internet, ma solo di certe destinazioni.

CityMapper

Funziona benissimo nelle grandi città, perché il punto di forza di Citymapper è che molto fornita sui mezzi pubblici, infatti è sicuramente la migliore app per capire quale mezzo utilizzare per arrivare a destinazione. Inoltre è anche abbastanza affidabile l’orario di arrivo dei mezzi, così da evitare di dover aspettare ore alla fermata del bus. Bisogna verificare prima se il servizio è disponibile nella città in cui ci si trova, ma se lo è, sei a cavallo!

MapsMe:

Maps me è una delle più utilizzate in viaggio perché funziona totalmente offline. Un buon compromesso tra Google Maps e Citymapper, assolutamente indispensabile quando non hai tanto internet a disposizione o dove Google non funziona. MapsMe è stata la nostra salvezza in Cina, dove appunto non avendo a disposizione Google, abbiamo utilizzato MapsMe per spostarci e capire sempre in quale parte della città ci trovassimo.

App per incontri: Tinder

Tinder

Tinder non ha bisogno di grandi presentazioni, è ormai l’app ufficiale dei single incalliti. Se viaggi e sei single allora Tinder è l’app giusta per incontrare la tua “anima gemella” in viaggio. Poi chissà che da un incontro casuale non ne possa nascere la storia della vita.

App di viaggio per conversione di valuta: Xer currency

Xer currency

Quando viaggi una tra le cose più comuni a cui dovrai prestare attenzione sono i cambi di valuta. Molte volte agli sportelli dove vengono cambiati contanti vengono applicati dei tassi di conversione da strozzini. Con un’app del genere saprai sempre quanto valgono i tuoi euro nella valuta locale così da non dover prendere fregature nei cambi.

L’app inoltre è molto semplice e facile da utilizzare.

Uber: L’app per i tassisti “home made”

Uber

Uber nel caso non la conoscessi è un’app che ti permette di trovare dei tassisti a prezzi bassissimi, anche perché in molti Paesi c’è l’opzione di prendere un taxi condiviso.

Ovvero se tu devi andare in una determina destinazione, Uber in automatico troverà altre persone che si devono dirigere un quell’area così da dividere i costi del taxi con gli altri passeggeri. Ovviamente per funzionare bene bisogno essere in grandi centri abitati. Ci è stato utilissimo Uber in India, in particolare a Mumbai!

App per partecipare a feste/eventi e per scroccare un divano: Couchsurfing

Couchsourfing

Couchsurfing nel caso non lo conoscessi è la piattaforma che ti permette di essere ospitato gratuitamente a casa di estranei.

Oltre a questo, nell’app c’è la possibilità di creare eventi a cui tutte le persone possono partecipare. Se per esempio vuoi andare a bere una birra, puoi pubblicare l’evento nell’app e tutte le persone intorno lo potranno vedere e potranno contattarti per partecipare. Il tutto totalmente gratuito.

App di viaggio per trovare voli a basso costo: Hopper

Hopper

Hopper è un’app che ti permette di monitorare i costi dei voli e ti avvisa quando è disponibile il prezzo più basso. E quindi una ottima app per trovare i voli migliori a basso costo così da massimizzare i risparmi e sopratutto non dovrai stare costantemente a monitorare i siti per acquistare voli perdendo una marea di tempo.

Installa queste app per viaggiare sul tuo telefono e vedrai che non te ne pentirai. Come hai visto ognuna ha le sue caratteristiche e può esserti utile in determinate occasioni di viaggio, quindi sempre meglio averle così da poterle usare nel momento del bisogno.

Se queste app ti sembrano utili, allora facci un favore e condividi l’articolo con i tuoi amici. Te ne saremo immensamente grati.

E tu? Qual è la tua app di viaggio preferita? Faccelo sapere nei commenti.

Un abbraccio,

Marco e Ilaria.

Tags from the story
, ,
Written By
More from Marco

Assicurazione per ottenere il visto russo: Tutto quello che devi sapere

Ok, hai deciso che vuoi visitare la Russia, ottima scelta, la terra...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.