Assicurazione per l’auto a noleggio: guida a una scelta consapevole

scegliere assicurazione auto a noleggio

Tra tutti i servizi di cui può capitare di aver bisogno in viaggio, senza dubbio noleggiare una macchina e scegliere la giusta assicurazione per l’auto a noleggio è quello che odio di più. Sebbene non mi sia mai capitato in realtà di avere una brutta esperienza in seguito a un noleggio, quello che davvero detesto è quel senso di ansia costante che noleggiare un’auto crea.

Dal momento in cui inizi la procedura di noleggio, fino a quando sei in macchina e guidi durante il tuo viaggio, l’angoscia non ti abbandona mai: avrò fatto l’assicurazione giusta? E se non la faccio? Ho fatto abbastanza foto alla carrozzeria prima di partire? E se la compagnia di noleggio si tiene la mia caparra?

Fondamentalmente si passa tutto il periodo del noleggio ad avere l’ansia per il momento in cui si dovrà restituire la macchina, sapendo che sulla nostra carta di credito è stata bloccata una bella cauzione che può arrivare anche a 3.000 euro, e che potrebbe benissimo non esserci restituita.

Be’, sai cosa? Io odio avere l’ansia, specie quando sono in viaggio. Voglio rilassarmi e godermi la strada. Per questo tipicamente cerco di viaggiare con i mezzi pubblici.

Ma non diciamoci bugie: noleggiare un’auto spesso non è solo la cosa più comoda da fare per girare liberamente in un Paese, a volte è anche l’unica opzione per farlo (come è stato ad esempio in Giordania per raggiungere zone non turistiche del Mar Morto).

Quando noleggiare un auto diventa quindi una necessità, la cosa migliore per farlo è…trovare il modo di riuscirci senza pensieri e senza la paura di brutte sorprese. E questo passa per la scelta della giusta assicurazione per l’auto a noleggio.

Negli anni abbiamo studiato e provato tutte le diverse opzioni di noleggio, e capito vantaggi e limiti di ciascuna di esse. Ed è proprio di questo che vogliamo parlare in questo articolo, in particolare di come:

  • le compagnie di noleggio facciano davvero i soldi
  • noleggiare un’auto con una compagnia di noleggio VS con comparatore
  • noleggiare un’auto con o senza assicurazione (e, in caso, quale)
  • evitare fregature quando si noleggia un’auto

 

Noleggiare un’auto: direttamente con la compagnia o tramite un comparatore?

Molte persone potrebbero non avere nemmeno chiara la differenza tra queste due modalità, ma in realtà è essenziale.

Nello specifico, così come in tutte le attività di vendita di servizi online, ci sono gli intermediari (i comparatori) e i provider di servizi diretti.

Nel caso delle auto a noleggio, questo fa tutta la differenza del mondo come vedremo. E per capirne il motivo, è necessario fare una piccola premessa sul modello di business di questo tipo di attività:

 

La scomoda verità sul modello di business del noleggio auto

Il motivo è tanto semplice quanto sconvolgente: le compagnie di noleggio auto non fanno soldi con il noleggio in sé.

Li fanno con l’assicurazione integrativa, su cui applicano dei gran mark-up. E/o con la richiesta di risarcimento danni, magari per cose minuscole e quasi invisibili, in caso uno decida di non fare l’assicurazione.

 

Capisci subito quindi che, nell’ottica della compagnia di noleggio, è molto più conveniente che il cliente acquisti un’assicurazione per l’auto a noleggio con loro piuttosto che da un comparatore.

auto a noleggio quando serve

Ma quali sono le compagnie di noleggio, e quali i comparatori?

È molto semplice:

  • Le compagnie di noleggio dirette sono quelle che offrono macchine nei diversi Paesi ma sempre con un solo e unico brand: Avis, Goldcar, Hertz, Sixt, etc.
  • viceversa i comparatori sono tutti quei siti che, al loro interno, offrono il noleggio con diverse compagnie: EasyRentCars, RentalCars, Easyterra, Autoeurope, etc.

 

Conviene di più noleggiare con la compagnia direttamente o tramite un comparatore? 

La nostra risposta preferita: dipende. Dipende da cosa si vuole ottenere, risparmio o tranquillità?

In generale, per quanto riguarda il noleggio dell’auto (e non l’assicurazione, come vedremo dopo), la cosa è abbastanza indifferente. È possibile trovare ottimi prezzi nei comparatori, a volte migliori che nei siti della compagnia di noleggio stessa.

Il metodo migliore è quindi quello di utilizzare un comparatore e poi, una volta identificata l’auto di nostro interesse, andare a verificarne il prezzo sul sito della compagnia. A quel punto si può tranquillamente procedere con l’opzione più economica.

Occhio agli extra, però: assicurazioni & company sono dove sta il vero business, e la vera differenza di prezzo e di trattamento. Ma anche di serenità, visto che è questo il nostro obiettivo ultimo, no?

ragazze in auto a noleggio

Con o senza assicurazione, ma soprattutto…che assicurazione per l’auto a noleggio scegliere?

È qui che il gioco si fa interessante, e che le cose cominciano davvero a cambiare a livello sia economico che di tranquillità durante il noleggio.

Sì perché qualunque strada tu scelga, che sia il comparatore o la compagnia, tutti proveranno a fare del proprio meglio per venderti una carissima assicurazione per l’auto a noleggio. Solitamente anche più cara del costo giornaliero della macchina (te l’ho detto, è qui che fanno i veri soldi)!

Arrabbiati pure, ma funziona così. Mettiamoci l’anima in pace e capiamo come ottenere il massimo dalla situazione.

 

L’assicurazione offerta dal comparatore di auto a noleggio

Se ti trovi sul sito di un comparatore, da qualche parte lungo il processo di prenotazione ti verrà proposto di sottoscrivere un’assicurazione per i noleggio.

Si tratta, in questi casi, di una vera e propria assicurazione auto, con massimali, franchigia e tutti i paroloni che rendono così complicate queste cose, di cui abbiamo già parlato in vari articoli

Solitamente figura grandi nomi, tipo Allianz o simili, e ha un buon prezzo. Essendo un’assicurazione a tutti gli effetti, funziona “a rimborso”.

Se qualunque cosa dovesse succedere durante il periodo di noleggio (e di copertura assicurativa), starà a noi pagare la compagnia di noleggio e/o eventuali terzi coinvolti e poi, con i documenti alla mano, chiedere un rimborso della cifra sborsata. In un tempo variabile tra qualche settimana e qualche mese, dovremmo infine avere indietro i soldi dall’assicurazione.

In ogni caso, è molto importante prima di proseguire scaricare il “policy wording” e leggerlo per capire cosa è coperto e cosa è escluso.

 

L’assicurazione (waiver of responsibility) offerto dalla compagnia di noleggio auto

Viceversa, quando si noleggia direttamente con la compagnia finale, le cose cambiano.

Quello che viene offerto in questo caso, erroneamente chiamato “assicurazione”, è in realtà un waiver, un sollevamento dalle responsabilità nei confronti della compagnia.

Dato che come dicevamo l’assicurazione per l’auto a noleggio è la cosa con cui le compagnie guadagnano di più, scegliere di acquistare questo tipo di waiver è l’opzione più “sicura” se non si vogliono avere problemi al momento della riconsegna dell’auto.

Paghiamo infatti una cifra iniziale maggiore, per garantirci la serenità d’animo di noleggiare l’auto e sapere che, come ho detto scherzosamente ma non troppo l’ultima volta che ho scelto questa opzione, “posso anche utilizzare l’auto per giocare all’autoscontro“.

La compagnia di noleggio non potrà chiederti nulla, qualunque sia l’entità del danno (entro eventuali limiti di grosse dimensioni, comunque specificati sul contratto e da leggere con attenzione prima del noleggio).

Bada bene però: anche qui ci sono diverse opzioni. Tipicamente c’è un waiver “base” e uno “completo”, o addirittura più varianti ancora. La cosa migliore se si vuole stare tranquilli e non vedersi bloccare migliaia di euro sulla carta di credito come deposito, anche se sicuramente la più costosa, è scegliere il più completo di tutti (l’equivalente della Kasko per le auto a noleggio).

Considera che, un po’ come con i voli, ci sono spesso offerte “early bird” per chi prenota con largo anticipo l’auto, per cui si possono ottenere grossi risparmi a prenotare online qualche tempo prima del viaggio.

waiver assicurazione auto a noleggio

Quindi, come evitare fregature con l’assicurazione per l’auto a noleggio e viaggiare felici?

Sapendo come funziona veramente il business delle auto a noleggio, e le principali differenze tra le modalità di un comparatore e di una compagnia di noleggio, è più facile capire come muoversi e cosa scegliere in base alle proprie esigenze:

  • vuoi il massimo risparmio possibile e non hai problemi a rischiare un po’, a vederti bloccare grosse cifre sulla carta di credito, e a convivere con un po’ di ansia ogni volta che becchi una buca per strada?

Allora utilizza i comparatori per trovare l’auto più economica e vai. Noi consigliamo particolarmente AutoEurope che ha ottime offerte in tutto il mondo.

Se sei proprio al risparmio potresti rischiartela senza assicurazione aggiuntiva (è anche possibile comprare a parte l’assicurazione per l’auto su siti specializzati, o estendere quella della propria macchina anche sulle auto a noleggio).

Oppure, con l’assicurazione offerta dai comparatori. In caso di danni, dovrai pagare tu direttamente ma potrai chiedere un rimborso.

Fai attenzione a come tratti la macchina e, soprattutto, fai tante foto o video sia agli esterni che agli interni prima di partire. Assicurati che vengano segnalati tutti gli eventuali problemi e ammaccature, e verifica che non siano aumentati durante il tuo noleggio.

Eventualmente, prova a pulire con attenzione piccoli graffi o simili: a volte il danno sembra peggio di quello che è e si può ridurre.

 

  • Sei disposto a pagare un po’ di più pur di sapere che sei tranquillo, che qualsiasi cosa avvenga non avrai problemi e la tua caparra (che sarà molto più piccola) ti verrà restituita quasi totalmente?

Allora opta per l’assicurazione completa offerta dalla compagnia di noleggio, o “full waiver“. Sarai coperto qualsiasi cosa succeda, per cui non dovrai neanche preoccuparti di controllare bene la carrozzeria prima di partire: in ogni caso, non sei responsabile di eventuali danni.

Certo, leggi comunque attentamente il contratto e vai alla ricerca di eventuali limiti di copertura con cui possano cercare di fregarti!

Noi ci siamo trovati molto bene con Goldcar e la sua copertura completa.

 

Cosa facciamo noi? Full Waiver direttamente con la compagnia.

Quest’ultimo è il metodo con cui noi noleggiamo sempre l’auto: certo, paghiamo un po’ di più inizialmente, ma non ci facciamo mancare nulla durante il noleggio.

Se c’è una strada sterrata la percorriamo tranquillamente, ci sentiamo tranquilli a lasciare l’auto nei parcheggi pubblici, etc.

Sia in Giordania che in Turchia, ma anche in molti altri Paesi, abbiamo avuto ottime esperienze con diverse compagnie di noleggio, e per noi se c’è una cosa che è impagabile, è la tranquillità in viaggio e l’assenza di stress.

Se per ottenerla dobbiamo pagare un po’ di più, ben venga. Ma sempre stando attenti a non cadere nelle fregature 😉

 

Cosa ne pensi? Hai avuto esperienze con questi diversi metodi?

Faccelo sapere nei commenti.

 

Un abbraccio,

Ilaria e Marco

More from Ilaria Cazziol

Una vita in uno zaino: l’arte del backpacking per le donne

Ho sempre trovato intrigante l’idea del “backpacking”: l’idea di vagabondare con tutto...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.