Girare il mondo con il Free-for-Free – TripnRoll

Andrea e Federica di Tripnroll sono in viaggio da più di due anni!

Il loro giro del mondo, come spesso capita, è nato come un’esigenza interiore: non una fuga ma una ricerca di qualcosa di più.

Sono partiti con i loro risparmi, ponendosi un budget limitato per farli durare il più possibile, e lungo la strada hanno raccolto non solo emozioni ma anche tanti follower affezionati e capacità di fotografia e video-making…che a un certo punto hanno deciso di mettere a frutto.

Trip n Rool ascolta l’intervista

Hanno così scoperto il Free-for-Free, ovvero hanno iniziato a proporsi ad agenzie turistiche, hotel e guide per realizzare foto/video da consegnarli (e postare sui propri canali) in cambio di alloggio, esperienze, attività, e nel nostro podcast ci hanno parlato anche di come iniziare a farlo.

Il loro motto è “non è mai troppo tardi“: non importa quanti anni si abbiano o quale sia la situazione in cui ci troviamo, non è mai troppo tardi per inseguire i propri sogni e obiettivi ambiziosi!

Nell’intervista con loro, gli abbiamo chiesto tante cose sul loro viaggio, tra cui:

  • come mai hanno deciso di partire
  • come fanno a far durare i soldi in viaggio e a spendere così poco per vivere
  • se ci siano Paesi in cui si sono trovati in difficoltà, in pericolo o altro
  • come iniziare a proporsi per il Free-for-Free
  • se servano centinaia di migliaia di follower per farlo
  • cosa pensino di fare al loro rientro

e molto, molto altro!

Abbiamo parlato di minimalismo, di scelte di vita, di felicità e di sogni…

Un’intervista da non perdere!

 

Ascolta l’intervista completa nel podcast o, se vuoi conoscere Andrea e Federica di TripnRoll “de visu”, guardandola nell’intervista su YouTube!

Dove seguire il viaggio di TripNRoll?

  1. Blog
  2. Facebook
  3. Instagram
  4. YouTube

Un abbraccio, alla prossima intervista!

More from Ilaria Cazziol

Spendere meno per viaggiare di più: cosa abbiamo imparato in 5 mesi

Da quando siamo partiti per il nostro viaggio solo andata, ormai 5...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.