Smartphone per viaggiare: scegli un telefono indistruttibile o “rugged”

smartphone per viaggi avventurosi

Se stai per organizzare un lungo viaggio all’avventura, tra montagne, deserti, paludi e giungle, di quelli che piacciono a noi insomma…be’, potresti esserti chiesto quale sia il telefono migliore per un’esperienza di questo tipo!

Rimanere senza telefono a migliaia chilometri di distanza da casa, soprattutto se si viaggia da soli e in condizioni difficili come nei viaggi avventura, non è una delle esperienze più belle che ci siano. 

Al giorno d’oggi infatti internet, GPS e navigatore sono davvero strumenti indispensabili per far sì che il viaggio funzioni come l’abbiamo programmato, e senza di essi esperienza può risultare molto più impegnativa di come l’avevamo immaginata.

Una scelta interessante può essere quindi quella di partire con uno smartphone per viaggiare indistruttibile, chiamati in gergo “rugged“, in grado di resistere a qualsiasi cosa.

 

Ma quali sono i migliori telefoni rugged che possono accompagnare il tuo viaggio?

La risposta non è così semplice visto che ci sono tantissimi modelli di telefoni indistruttibili sul mercato, devi prima capire cosa stai cercando e quali sono le tue priorità.

 

Vediamo insieme nel seguente articolo quali sono le principali caratteristiche da tenere in considerazione nella scelta, così da poter selezionare il miglior smartphone adatto a viaggiatori avventurosi.

 

Vediamo insieme a Roberto di Smartphonerugged.it quali caratteristiche ricercare e che modelli possiamo scegliere in funzione di questo.

smartphone rugged per viaggiare

Resistenza

È la caratteristica principale di uno smartphone rugged: un telefono di questo tipo deve essere resistente a tutto, agli urti, ai graffi, all’acqua, alla polvere e agli sbalzi di temperatura.

Su questo devo dire che la maggior parte dei telefoni di questo tipo offre un livello di protezione più o meno equivalente, in grado davvero di affrontare ogni situazione.

 

Quando cercate uno smartphone di questo tipo troverete queste certificazioni: IP68 e IP69K per quanto riguarda l’impermeabilità, e la certificazione militare MIL-STD-810G, che ne certifica la resistenza alle cadute e urti.

Altro fattore di primaria importanza è il tipo di display, che di fatto rimane la parte più debole del telefono e quella che potrebbe rompersi più facilmente.

I migliori modelli di smartphone rugged hanno uno schermo Gorilla Glass, arrivato quest’anno alla versione 6, in grado di resistere a 15 cadute da un metro di altezza su una superficie ruvida.

 

Batteria

Oltre alla resistenza in termini di cadute un altro fattore importantissimo durante un viaggio è la resistenza della batteria, anche se è più corretto parlare di durata o autonomia.

Gli smartphone rugged, con la loro stazza, possono permettersi di utilizzare una batteria molto capiente, solitamente che varia da un minimo di 4500 mAh fino ad arrivare ad una batteria anche da 13000 mAh.

 

Se sei alla ricerca di autonomia e non vuoi portarti dietro un Power-bank per ricaricare i tuoi dispositivi, sappi che con uno smartphone di questo tipo la batteria può durare 3-4 giorni e anzi può anche essere utilizzata per ricaricare i tuoi altri dispositivi.

Ulefone-Armor-3W

Smartphone rugged consigliato:

Ulefone Armor 3w: un peso massimo campione di autonomia, con i suoi 365 grammi e 10300 mAh di batteria potrete lasciare a casa il powerbank, ma dovreste avere braccia allenate per utilizzarlo.

 

 

Fotocamera

La fotocamera è molto spesso il tallone d’Achille degli smartphone indistruttibili di fascia più bassa. In questa fascia di prezzo i produttori hanno dovuto scendere a compromessi con il comparto fotografico.

Alzando leggermente l’asticella di prezzo si trovano diversi telefoni in grado di scattare discrete foto e di girare buoni video, specialmente in condizioni di luce corretta.

 

Se poi aggiungiamo il vantaggio di non doverci preoccupare dell’incolumità del telefono/fotocamera, allora si che utilizzare un rugged per immortale i ricordi dei propri viaggi può essere una scelta azzeccata! Può quasi andare a sostituire la mitica Go-Pro.

 

Smartphone rugged consigliato:

Blackview Bv9700: il top di gamma della casa cinese, monta una doppia fotocamera Sony da 16 Mpx in grado di immortalare al meglio tutti i vostri ricordi, il tutto all’interno di una scocca super resistente.

Se invece fare belle foto per te è più importante della resistenza alle intemperie e delle altre caratteristiche sopra, abbiamo scritto un articolo sui migliori smartphone fotocamera che è perfetto per te.

 

 

Peso

Il peso è senza dubbio la principale nota negativa nella scelta di uno smartphone rugged, soprattutto se optate per massimizzare l’autonomia.

Partono da un peso di 200-250 grammi come minimo fino ad arrivare fino a 350 grammi.

Se a qualche grammo in più ci si può abituare, questo non succede con un telefono grosso e pesante come Ulefone Armor 3w.

Ci sono a mio avviso delle buone vie di mezzo in grado di fornire un’autonomia eccellente senza pesare eccessivamente in tasca o nello zaino.

Smartphone rugged consigliato:

Cubot Quest: lo smartphone rugged più leggero, da soli 180 grammi. Ciò nonostante ha una batteria discreta e si comporta bene in ogni situazione, anche le più estreme.

 

 

 

 

Prestazioni

Ci sono smartphone rugged per tutte le tasche, a partire dai 100 euro fino ad arrivare ai top di gamma che possono arrivare anche a 900 €.

Sulla maggior parte dei prodotti cinesi troviamo un processore Mediatek. Consigliamo di scegliere un telefono con quantitativo di RAM di almeno 4 GB, mentre la memoria ROM consigliata è come minimo 64 GB.

Dispositivi del genere partono dai 150-200 euro, possono già dare un’esperienza d’uso fluida in tutte le situazioni.

Smartphone rugged consigliato:

Ulefone Armor 6E: Un buon compromesso in tutti gli aspetti che abbiamo analizzato: buona batteria, peso non eccessivo, fotocamera discreta ed un buon rapporto qualità/prezzo.

 

 

Cosa ne pensi di questi smartphone per viaggiare indistruttibili? Se ti interessa, sul sito www.smartphonerugged.it puoi scoprire e leggere sulle recensioni di questi ed altri telefoni rugged da viaggio.

 

Roberto – www.smartphonerugged.it

More from Ilaria Cazziol

Rimborsi aerei: hai diritto a un risarcimento anche quando non pensi!

Non si smette mai di imparare, anche quando si pensa di saperle...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.