Quanto costa la transiberiana? E la transmongolica? Aggiornato 2020

organizzare la transmongolica

[Aggiornato al 2020]

Va bene, ok, lo sappiamo: ti abbiamo detto come si comprano i biglietti online, ti abbiamo consigliato quali fermate fare, ti abbiamo raccontato tutti i segreti di questa mitica transiberiana e ti abbiamo persino mostrato come si vive sul treno in un reportage

 

Ma la grande domanda, quella che tutti si pongono e che su Internet difficilmente trova risposta è…ma alla fine, QUANTO COSTA LA TRANSIBERIANA veramente? E la transmongolica, invece?

 

Non preoccuparti, non ci siamo dimenticati di rispondere a questa domanda, è che volevamo aspettare di finirla per saperti dire esattamente quanto costa la transiberiana. La maggior parte dei siti vi diranno quanto costa la transiberiana in termini di costo del treno, e ovviamente anche noi lo faremo, ma ci sono due elementi da chiarire:

  • Il costo del treno può variare enormemente, non solo in base alla classe (ovviamente), a quante fermate si fanno e all’anticipo con cui si comprano i biglietti, ma soprattutto in base al treno: per una certa data ci saranno probabilmente decine di treni per la destinazione che volete raggiungere, e non ce ne saranno due con lo stesso costo.
  • Quanto costa la transiberiana comprende tante altre cose: l’alloggio quando si scende a terra, il cibo, i divertimenti. Per quanto ovviamente siano molto diversi da persona a persona, vogliamo provare a raccontarvi i nostri costi sotto questo punto di vista, così che possiate avere un’idea reale di quanto costa la transiberiana in tutti i suoi aspetti!

transmongolica

Noi abbiamo fatto la transmongolica nel 2017, ovvero abbiamo attraversato la Russia fino a Ulan Ude, la Mongolia, e siamo sbucati in Cina a Pechino.

Nel 2020, poi, abbiamo percorso l’intera transiberiana come viaggio organizzato con le nostre Expeditions (scopri di più qui) e siamo poi arrivati fino a Vladivostok.

Possiamo quindi dirti con precisione i costi di entrambe, aggiornati al 2020!

 

Per chiarezza, ti racconteremo quanto costa la transiberiana dividendo i costi nei 3 Paesi che abbiamo attraversato.

   

Quanto costa la transiberiana: la tratta Russa

  • Durata: 15 giorni
  • Tratta: da Mosca (Russia) a Ulan Ude (Russia)
  • Classe: sempre in terza tranne tra Irkutsk e Ulan Ude, in seconda
  • Costo del visto: circa 70€ (fatto dall’Italia in autonomia)
  • Costo del volo Milano-Mosca: 200€
  • Costo dei treni: 177€ a persona, con 4 fermate, da Mosca a Ulan Ude (leggi sotto per scoprire il costo della seconda parte del viaggio fino a Vladivostok)
  • Alloggio: 30€ a testa per 3 notti in ostello a Mosca, gratis con Couchsurfing a Ekaterinburg, 7€ a testa a Novosibirsk per Airbnb, zero a Olkhon per aver campeggiato, le restanti notti passate in treno.
  • Cibo (sia al ristorante che speso al supermercato): 64€ a persona

 

Costo complessivo della tratta Russa della transiberiana fino a Ulan Ude (comprensivo di tutte le spese sostenute in loco, oltre a quelle elencate sopra): 560€ a persona per 15 giorni

quanto costa la transiberiana russa

Aggiornamento 2020: la seconda parte della tratta russa della Transiberiana – da Ulan Ude a Vladivostok

Quest’anno abbiamo realizzato due diversi sogni: il primo era percorrere la transiberiana d’inverno, completandola e arrivando fino a Vladivostok. Il secondo era farlo con i nostri lettori. Entrambe le cose sono state fantastiche, e ora possiamo dirti con precisione anche i prezzi di questa parte.

Per la precisione, il costo è stato in seconda classe di 9.647 rubli, che con il cambio attuale sono 127 euro. Il biglietto lo abbiamo comprato direttamente in stazione qualche giorno prima, con tutte le difficoltà del caso visto che nessuno parlava inglese, ma grazie a Google Translate ce l’abbiamo fatta.

La terza classe costa poco meno, circa 6-7000 rubli (sui 100 euro), quindi può essere conveniente valutare il maggiore comfort della seconda dato che vi aspettano 3 giorni di treno! Ma non preoccuparti, voleranno 🙂

La prima classe, invece, se ti interessa, costa da 15.000 rubli in su…circa 200 euro.

Quindi, prima di passare alle altre tratte (in diversi Paesi) della Transmongolica, facciamo un paio di calcoli per capire quanto può costare fare da Mosca a Vladivostok in treno, percorrendo l’intera transiberiana:

in terza classe, attraversare il mondo su rotaie da Mosca a Vladivostok viene circa 250/300 euro!

Vorresti vedere anche San Pietroburgo? Con 350 euro hai fatto davvero tutto, dato che il treno Alta Velocità (circa 4 ore) San Pietroburgo-Mosca costa circa 50 euro!

 

Nella nostra guida all’organizzazione del viaggio sulla transiberiana e transmongolica fai da te puoi trovare più informazioni sui costi, inclusi quelli del vagone ristorante, souvenir, etc.

 

Quanto costa la transiberiana: la tratta mongola

 

Costo complessivo della tratta Mongola della transiberiana (comprensivo di tutte le spese sostenute in loco, oltre a quelle elencate sopra): 503€ a persona per 26 giorni

 

Se ti interessa percorrere questa tratta in treno per completezza, sappi che:

  • non puoi comprare i biglietti online, dovrai farlo in stazione o tramite agenzie che te lo spediscono a casa (o ancora meglio in hotel al tuo arrivo in Russia) in cambio di una fee di circa 50 euro aggiuntivi
  • I biglietti Irkutsk-Ulan Bator si comprano a tutte le grandi stazioni che abbiano una biglietteria internazionale (Mosca, Kazan, etc)
  • Il prezzo online o di persona è lo stesso, ma cambia a seconda di quanto in anticipo di acquistino (proprio come i voli, o i treni da noi)
  • Per questa tratta, il costo è di circa 100 euro in seconda classe (non esiste terza su questo treno). Da Irkutsk ci sono solo due treni a settimana, il lunedì e il venerdì. Da Ulan Ude più frequenti, ma verifica sempre le date.

 

Ora, la transmongolica terminerebbe con l’arrivo a Pechino, ma siccome immaginiamo che la maggior parte di voi si fermino qualche giorno in Cina, ecco anche questa parte inclusa per un soggiorno di una settimana nella capitale:

 

Quanto costa la transiberiana: la tratta cinese

  • Durata: 7 giorni
  • Tratta: da Ulan Bator (Mongolia) a Pechino (Cina)
  • Classe: seconda (solo prima e seconda disponibile per questa tratta)
  • Costo del treno: 88€ a testa
  • Costo del visto: circa 170€ per la Cina (appoggiandoci ad un’agenzia a Milano, perché con soli 30€ di commissioni si occupano di fare tutte prenotazioni aeree e alberghiere richieste – se ti interessa, puoi contattarli su [email protected] per un trattamento preferenziale)
  • Alloggio: 6 giorni in ostello in camerata, 65€ a persona (1 notte a campeggiare sulla Grande Muraglia gratis)
  • Cibo (sia al ristorante che speso al supermercato): 52€ a testa

 

Costo complessivo della tratta Cinese della transiberiana (comprensivo di tutte le spese sostenute oltre a quelle elencate sopra): 405€ a persona per 7 giorni (eh sì, la Cina costa, basta considerare l’assurdo costo del visto!)

 

Quindi, tirando le somme, complessivamente quanto costa la transiberiana, o meglio la transmongolica, questo viaggio lunghissimo di un mese e mezzo attraverso 3 Paesi e due continenti?

 

Rullo di tamburi…..oooooh….e il totale è……. 1.468€ a persona per 3 mesi di viaggio circa!!!!

quanto costa la transmongolica

Ora, a te il verdetto: è un viaggio costoso o no? È qualcosa di molto soggettivo, e ciascuno potrebbe dare una risposta diversa. Secondo noi, chiedi?

 

Be’, vediamo…in questi due mesi abbiamo percorso più di 10.000 chilometri via terra, abbiamo visto 3 Paesi incredibili e diversissimi, abbiamo campeggiato e fatto il bagno nel lago più profondo al mondo in Siberia, abbiamo vissuto con i nomadi in Mongolia e scalato una duna di sabbia nel deserto del Gobi, abbiamo dormito sulla Grande Muraglia e visto mangiare scorpioni e scarafaggi in Cina…il tutto per quello che corrisponderebbe mediamente ad un mese di stipendio in azienda, passato a lavorare 5 giorni a settimana per minimo 8 ore………

No, non credo proprio che possiamo considerarlo un viaggio costoso 🙂

E tu cosa ne pensi? Lasciaci un commento qui sotto, che sia per dire se lo trovi costoso o meno, o anche per confrontarti con i costi da te sostenuti se hai fatto lo stesso viaggio…ti aspettiamo 🙂

 

Aspetta un attimo: Ti presento la guida per la transiberiana fai da te

Dopo la nostra esperienza in autonomia sulla Transiberiana/Transmongolica, una cosa che ci veniva detta molto spesso era:

“Figo, vorrei farla anche io ma costa troppo”. Oppure: “non saprei come organizzarla e le agenzie mi chiedono troppo”.

Questa guida è nata esattamente per questo. Abbiamo deciso di rendere la Transiberiana/Transmongolica alla portata di tutti. Grazie alla guida potrai organizzarti il tuo viaggio in completa autonomia, senza perdere giornate se non settimane a fare lunghe ricerche, oppure spendendo una montagna di soldi in agenzia. Grazie a questa guida sarai in grado di organizzarti la Transiberiana/Transmongolica spendendo pochissimo ed evitando tutti i tranelli che si incontrano quando si organizza un viaggio di questo tipo.

Nella guida troverai risposte a tutti i dubbi che puoi avere su questo viaggio, oltre a parecchi consigli su come goderti al meglio tutte le attività extra che si possono fare. Molte di queste informazioni non sono presenti in nessun’altra guida, nemmeno la famosa Lonely Planet.

     SCOPRI LA GUIDA   

Un abbraccio,

Ilaria e Marco

 


Vorresti percorrere la transiberiana, ma non vuoi organizzarla da solo?

Cerchi l’avventura con la A maiuscola in compagnia di viaggiatori come te?

Unisciti a noi nei nostri incredibili viaggio di gruppo!

Scopri le EXPEDITIONS di Viaggiosoloandata – TRANSIBERIANA, MONGOLIA e molto altro 

Viaggi-avventura

Written By
More from Ilaria Cazziol

Scegli la tua gabbia: libertà o sicurezza?

Molto spesso nelle conversazioni con persone che conosciamo più o meno bene,...
Read More

23 Comments

  • Interessantissimo articolo, i prezzi come li avete segnalati voi mi sembrano molto onesti. Confermo che la Cina costa (noi abbiamo sforato il budget prefissato ed è la prima volta che ci succede) nonostante sul visto ci siamo arrangiati (per le prenotazioni fake potete fare su booking, e cancellarle subito dopo).

    Chiedo un’opinione: in solo 3 settimane secondo voi si può prendere in considerazione un viaggio del genere? Fino dove avrebbe senso arrivare? Sapete se gosto è un buon periodo? grazie mille.

    • Ciao Nicoletta, grazie del feedback ci fa piacere l’articolo sia utile 🙂 secondo noi 3 settimane è davvero poco, ma conosciamo persone che lo hanno fatto…In tre settimane forse ha più senso fare la transiberiana classica però, fino a Vladivostok, perché non si avrebbe il tempo di vedere minimamente Mongolia e Russia! Agosto è altissima stagione quindi è importante prenotare i treni in anticipo (abbiamo spiegato in un altro articolo come farlo in autonomia) e fa molto caldo, ma a parte questo nessuna controindicazione particolare 🙂

      • Grazie! Purtroppo è il periodo più lungo che riusciamo ad avere come ferie… mi piacerebbe molto combinare mosca, san pietroburgo e almeno una parte di transiberiana, magari come dici tu fino Vladivostok… secondo te ha senso?

  • Mi sono piaciuti tutti i vostri articoli su questa avventura! Viene voglia di partire subito, purtroppo anch’io come Nicoletta ho ferie solo nel gettonatissimo agosto, sigh… come prezzo direi assolutamente onesto, si riesce a spenderli per una settimana al mare e voi invece avete fatto un giro incredibile! Mi piacerebbe tantissimo provare anche l’esperienza del workaway, vedremo!

  • Ciao, articolo interessante. Una domanda: nella tratta russa come vi siete organizzati per gli inviti al momento della richiesta del visto e le registrazioni? Avete dovuto registrarvi in ogni città in cui avete dormito? Grazie 1000

  • Ciao ragazzi, innanzitutto volevo farvi i complimenti e ringraziarvi per tutti i vostri consigli, mi stanno tornando utilissimi per organizzare il mio viaggio. Volevo chiedervi, dove avete comprato il biglietto del treno da Ulan Bator a Pechino? ho visto che sul sito delle ferrovie russe non è possibile acquistarlo. Grazie in anticipo, un saluto

    • Ciao Simone, ne siamo molto contenti! Noi abbiamo acquistato il biglietto direttamente in stazione a Ulan Bator, unico modo che abbiamo trovato per non pagare supplementi. Se stai organizzando la transiberiana, abbiamo pubblicato una guida super completa su tutto (comprese queste informazioni in maggior dettaglio), con tutto quello che abbiamo imparato e che avremmo voluto sapere prima di partire! La trovi su questa pagina:)

  • Posso dire che siete fortunati, io desidero tanto vedere questi posti, specialmente Russia etc, complimenti, e spero di riuscire anche io un giorno!!!

    • Ciao Andreea, certo non possiamo dire che non lo siamo, ma davvero con un po’ di lavoro e pazienza si riesce a viaggiare tanto e a lungo 🙂 i soldi servono, ma non tanti come ci fanno credere! In bocca al lupo!

  • Ciao ragazzi,
    complimenti per il vostro sito e per l’utilità dei vostri articoli.
    Una domanda: in termini di assicurazione medica, come ci si comporta per una traversata così lunga?
    E’ una voce di costo che non ho visto esplicitata con le altre e mi piaceva approfondire l’argomento.

    Grazie

    • Ciao Barbara, in terimini di assicurazione puoi utilizzare una delle tante assciurazioni online che ti permettono di avere copertura a livello mondiale, noi abbiamo usato World Nomads che è una delle poche che copre certi tipi di sport estremi e chi hanno anche rimborsato senza problemi. Noi abbiamo fatto una assicurazione di viaggio di 6 mesi, per questo non è riportata tra le voci di costo, ma comunque te la dovresti cavare con circa 100 euro.
      Se vuoi nella guida alla Transiberiana ci trovi tutte le informazioni.

  • Ciao
    Avevo curiosità di sapere i formazioni di costi per fare questo viaggio, e così sono arrivata a voi.
    Complimenti per tutte le informazioni e commenti, che aiuta tanto la vitta dei nuovi viaggiatori .
    Io magari un giorno riesco a programmare questo bellissimo viaggio.
    I treni partano tutti giorni, sta a noi decidere quando prenderlo.
    Auguri di buon ano e tanti nuovi viaggi

    • Ciao Lucia,
      Grazie mille per la risposta! Le tua parole ci fanno molto piacere. Ti auguriamo di avere un 2019 ricco di viaggi e magari di fare anche la Transiberiana.
      Un abbraccio

      Marco & Ilaria

  • Buongiorno, e complimenti per l’articolo, ed ancor più per il lungo viaggio (ci fate invidia…). Anche noi (mia moglie ed io, anche se abbiamo una certa età…) abbiamo fatto un tratto della Transiberiana, da Novosibirsk a Irkutsk e ne siamo stati contentissimi. Un’esperienza unica!
    Vorrei dare un suggerimento a tanti che purtroppo hanno problemi di tempo (ancor più che di soldi, forse): da Novosibirsk a Irkutsk il treno impiega circa 30 ore, e fa qualche fermata di circa mezz’ora nelle due o tre città principali. Ad Irkusk si può passare un periodo in riva al Bajkal (vi è una miriade di resort a due lire) e si godono dei paesaggi da sogno; in estate si può fare il bagno nello stesso lago e visitare diversi luoghi molto interessanti tipo l’isola di Olkon con la capitale Kuzir, la roccia dello sciamano, i famosi gulag dei decenni scorsi… Non sarà un viaggio avventuroso come quello di Marco ed Ilaria, ma in pochi giorni ci si può fare un’idea di quello che è la Siberia e di quello che offre la transiberiana… Poi il ritorno: noi l’abbiamo fatto nuovamente in treno, ma se all’andata eravamo in uno scompartimento chiuso, al ritorno eravamo in un unico vagone strapieno di persone senza alcuna separazione, ed era un periodo che fuori faceva 33 gradi di calore (abbiamo fatto il bagno nel Bajkal)… chi cerca l’avventura in quei posti, la trova sicuramente! Garantito! In bocca al lupo a Marco ed Ilaria, ed a tutti coloro che sognano di vedere il nostro meraviglioso mondo… Ciao.

  • Grazie Riccardo per la tua testimonianza 😉 hai proprio ragione, ci cerca l’avventura e le esperienze autentiche le può trovare lungo questa tratta di treno anche in pochi giorni!

  • Ma come fate a spendere così poco?! Che invidia!
    Anche a me piacerebbe fare la transiberiana da Mosca a Vladivostok.
    Sapete se è possibile fermarsi più giorni nelle varie città sul percorso per visitarle, magari anche i dintorni? E’ utile avere una guida o si può fare da soli?
    Grazie!
    Franco

    • Ciao Franco, il treno in terza classe costa poco come hai letto, per il resto è tutta una questione di adattabilità 🙂 certo, ci si ferma dove si vuole e i biglietti vanno fatti per la tratta scelta. Noi l’abbiamo fatta sia fai da te che organizzata (da noi ;)) con le guide in ogni città, merita in entrambi i modi, dipende da come ti piace viaggiare!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.